Torta Barozzi, tradizione emiliana

  • TIPOLOGIA
  • Difficoltà
  • Preparazione
  • Calorie
  • Torte
  • molto bassa
  • 50 minuti
  • 443 per 100 g
  • Ricetta per vegetariani
14 ottobre 2015

Ingredienti per 6 persone

La Torta Barozzi è un dolce tipico della cucina emiliana. In particolare fu ideata a Vignola, in provincia di Modena, da Eugenio Gollini pasticcere del luogo. L’autore la creò intorno alla fine del 1800, chiamandola Torna Nera. In poco tempo il dolce divenne simbolo di Vignola e, nel 1907, per l’anniversario della morte di Jacopo Barozzi (uno dei maggiori esponenti del Manierismo nonché grande vanto di Vignola, la sua città), fu ribattezzata Torta Barozzi. Dall’epoca né il nome, né la ricetta sono stati mai modificati: si tratta di una ricetta a base di cioccolato fondente e burro, arachidi non salate, caffè, rum, zucchero e uova. La Torta Barozzi è un dolce al cioccolato in cui ingredienti semplici si mescolano per creare un connubio unico. Si prepara in poco tempo e non necessita di particolare manualità.

Preparazione Torta Barozzi

  1. tortabarozzi 1Tritate le arachidi.
  2. tortabarozzi 2Fate fondere a bagnomaria il coccolato con il burro.
  3. tortabarozzi 3Montate a neve ferma gli albumi.
  4. tortabarozzi 4A parte, montate lo zucchero con i tuorli.
  5. tortabarozzi 5Unitevi le arachidi tritate, il caffè, il rum e mescolate.
  6. tortabarozzi 6Aggiungete il cioccolato fuso con il burro e mescolate.
  7. tortabarozzi 7Incorporate gli albumi, mescolando delicatamente con movimenti dall'alto verso il basso.
  8. tortabarozzi 8Versate l'impasto in uno stampo foderato con carta forno e ricopritelo fino a raggiungere l'altezza di 2 - 3 cm circa. Fate cuocere a 180 °C per 30 minuti.

I commenti degli utenti