Torta di amaretto morbido con pere sciroppate, un dolce raffinato

9 ottobre 2016
di Tiziana Stefanelli

Ingredienti per 8 persone

Preparazione Torta di amaretto morbido con pere sciroppate

  1. Mettete 200 g di zucchero semolato nell'acqua calda. Unite una scorzetta e un po’ di succo di limone, l’anice stellato, i chiodi di garofano e 1/2 bacca di vaniglia. Portate a ebollizione e lasciate raffreddare.
  2. Filtrate lo sciroppo. Con uno scavino, prelevate la polpa delle pere in modo da ottenere delle “perle” di frutta e lasciatele in infusione nello sciroppo per qualche tempo (meglio se per una notte intera).
  3. Nella planetaria, montate a neve ferma gli albumi con 200 g di zucchero semolato e i semi di 1/2 bacca di vaniglia. Aggiungete la farina di mandorle e mescolate dall'alto verso il basso, delicatamente.
  4. Trasferite l’impasto in un sac à poche. Disponete una fascia di acciaio su una teglia con la carta forno e, partendo dal centro, create una spirale di amaretto morbido. Poi realizzate anche i bordi.
  5. Cospargete con lo zucchero a velo e infornate a 170 °C per circa 25 minuti. Da metà cottura, aprite leggermente il forno per far uscire l’umidità (bloccando lo sportello con un canovaccio in modo da avere una fessura).
  6. Sfornate il dolce e staccatelo dalla fascia di acciaio, aiutandovi con un coltello. Amalgamate il mascarpone alla panna montata, unite 60 g di zucchero a velo e aromatizzate con i semi di vaniglia.
  7. Trasferite la crema in un sac à poche e realizzate dei ciuffetti sulla torta di amaretto morbido. Poi farcite con le perle di pere, scolate dallo sciroppo e asciugate con la carta assorbente.
  8. Ricavate dei piccoli tocchetti dalle bucce di arancia candite e decorate il dolce, inserendoli tra un ciuffetto e l’altro di crema.
Completate con un pizzico di cannella e servite.

I commenti degli utenti