Torta di cachi e nocciole

11 ottobre 2014

Ingredienti per 6 persone

La torta di cachi è un dolce ideale da preparare per una ricca colazione oppure una sana merenda. Questa torta sofficissima ha la peculiarità di non contenere né latte né uova e può essere tranquillamente mangiata da vegani e intolleranti. La torta di cachi è stata arricchita con le nocciole ma potete personalizzare il dolce sostituendo le nocciole con mandorle tostate o noci. La dolcezza dei cachi è rafforzata dallo zucchero integrale, che può essere leggermente ridotto di quantità, e smorzata dalle gocce di cioccolato fondente che regalano alla preparazione una nota ancora più golosa. Il cachi, detto anche diospiro, è il frutto di un albero originario dell’Asia Orientale che ha trovato ampissima diffusione anche in Italia, sopratutto nel nord, grazie alla sua estrema resistenza. Il frutto è estremamente ricco di acqua, ha una polpa morbida e zuccherina ed è ricchissimo di minerali e oligoelementi, vitamina C e potassio in particolare. La sua polpa dolce si presta perfettamente alla preparazione dolci come  mousse con la panna, coulis per addolcire creme e budini e torte come quella proposta in ricetta.

Preparazione Torta di cachi

  1. La preparazione della torta di cachiPelate i cachi, poneteli all'interno di un setaccio e, aiutandovi con una spatola, schiacciate tutta la polpa e raccoglietela in una ciotola: in questo modo eliminerete la parte fibrosa.
  2. La preparazione della torta di cachiVersate le nocciole, pelate e tostate, e 80 g di zucchero all'interno di un mixer e tritate: dovrete ottenere una farina.
  3. La preparazione della torta di cachiIn una ciotola versate la polpa di cachi, le nocciole tritate, l’olio, la farina, l'amido di mais, lo zucchero restante, il lievito e gli aromi.
  4. La preparazione della torta di cachiMescolate bene: dovrete ottenere un composto corposo ma ancora abbastanza morbido con una consistenza simile a una crema. Unite anche le gocce di cioccolato. Ungete e infarinate una tortiera di 23 cm di diametro, versate il composto, disponete le lamelle di mandorle sulla superficie del dolce e cuocete in forno statico caldo a 170 ⁰C per 50 minuti. Fate la prova stecchino per valutare la cottura, sfornate e fate raffreddare.
Servite con una tazza di tè.

I commenti degli utenti