Torta di pane carasau, croccante e leggera

19 agosto 2018

Ingredienti per 6 persone

La torta di pane carasau ha un aspetto molto simile a quello di una torta rustica, ma un sapore decisamente più fresco e una consistenza estremamente più leggera. Rappresenta un’alternativa perfetta alle classiche ricette a base di pasta sfoglia, infatti mentre quest’ultime presentano dosi elevate di burro e e grassi saturi, nel caso della torta di pane carasau gli unici ingredienti necessari sono lievito, acqua, sale e farina di grano duro. Tipico pane sardo, originario della Barbagia, anche conosciuto con il nome di carta musica, il pane carasau si distingue per la sua caratteristica croccantezza e leggerezza. Il suo spessore molto sottile consente di utilizzarlo all’interno di ricette che prevedono la creazione di tortini a più strati in abbinamento a composti saporiti e cremosi come i formaggi freschi. Per realizzare questa ricetta vi basterà alternare le sfoglie di pane carasau con crescenza o stracchino e aromatizzare il tutto con una generosa spolverizzata di origano fresco. Per una versione ancora più gustosa e saporita alternate gli strati di formaggio con fettine di bresaola. Spolverizzate la superficie di ciascuna torta con origano fresco e servite.

Preparazione Torta di pane carasau

  1. Disponete le sfoglie di pane carasau su un piano da lavoro e spennellatele con un goccio d’acqua in modo da ammorbidirle leggermente.
  2. Con l’aiuto di un coppa pasta ritagliate dei dischi e spalmate un generoso velo di formaggio. Sovrapponete le sfoglie di pane creando circa 6 strati per ogni torta e, comunque, fino a esaurimento degli ingredienti.
Spolverizzate la superficie di ciascuna torta con origano fresco e servite.

Variante Torta di pane carasau

Per una versione ancora più gustosa e saporita alternate gli strati di formaggio con fettine di bresaola.

I commenti degli utenti