Torta farcita con ratatouille, olive e pinoli, una torta rustica saporita

9 aprile 2016
di Natalia Cattelani

Ingredienti per 6 persone

Preparazione Torta farcita con ratatouille, olive e pinoli

  1. Per il ripieno, tagliate melanzane, zucchine e peperoni a dadini. Sistemateli in ciotole diverse e salate. Lasciate riposare le verdure per 20 minuti.
  2. Mettete l’aglio e un filo d’olio in una padella. Strizzate bene le melanzane e rosolatele. Dopo un paio di minuti, aggiungete le zucchine, sempre ben strizzate. Infine, unite i peperoni.
  3. Una volta cotte, trasferite le verdure in una ciotola, aggiungete qualche foglia di basilico e le olive spezzettate. Unite anche i pinoli, precedentemente tostati. Mescolate e lasciate insaporire.
  4. Per l’impasto della torta, mettete in una ciotola lo yogurt, le uova e la maionese. Mescolate per ottenere una crema. Aggiungete la farina, il lievito, un pizzico di sale e lavorate bene per ottenere un impasto liscio e compatto.
  5. Foderate con carta forno una tortiera. Versate metà dell’impasto sul fondo e adagiateci sopra le verdure. Coprite con il restante impasto, cercando di livellare bene: potete distribuire l’impasto anche con un sac à poche.
  6. Cospargete la superficie della torta con i semi di sesamo, quindi cuocete in forno ventilato, a 180 °C, per circa 40 minuti.
A piacere potete decorare la torta con peperoni intagliati prima di servire.

I commenti degli utenti