Torta pasqualina

20 marzo 2014

Ingredienti per 6 persone

La torta pasqualina è una preparazione salata di origine ligure che si confeziona nel periodo pasquale, proprio come la colomba in Lombardia. Gli ingredienti di questa torta sono tipicamente primaverili: erbette fresche e ortaggi novelli. La ricetta di questa specialità era già conosciuta nel XVI secolo ed era di difficilissima esecuzione poiché prevedeva la sovrapposizione di trentatré sfoglie che, come si può facilmente immaginare, stavano a rappresentare gli anni di Cristo. Bisogna tener presente che, nei secoli scorsi, alimenti come uova e formaggio (gli ingredienti principali di questa torta), si consumavano solo nelle occasioni più importanti, come la Pasqua. La versione moderna della torta pasqualina prevede l’impiego di un numero inferiore di sfoglie e rappresenta un’ottima proposta da servire come antipasto, in quantità ridotta, durante il pranzo pasquale oppure come piatto unico da portare nella abituale scampagnata del giorno di pasquetta. La ricetta tradizionale della torta pasqualina prevede inoltre l’uso della prescinsêua, la caratteristica cagliata genovese, che, a causa della difficile reperibilità, può essere sostituita con la ricotta. Per una versione più semplice e leggera, potete optare per la classica torta rustica ricotta e spinaci.

Preparazione Torta pasqualina

  1. Preparate la pasta mettendo la farina su un piano di lavoro, aggiungete il sale, 30 g di olio e iniziate a impastare. Aggiungete l'acqua poco alla volta e continuare a lavorare fino a ottenere un impasto liscio ed elastico. Ricavate quattro panetti dello stesso peso e sistemateli su un vassoio infarinato, copriteli e lasciateli riposare per circa 40 minuti.
  2. Nel frattempo preparate il ripieno. Lavate accuratamente le bietole, scolatele dell'eccesso di acqua e tagliatele a listarelle. Tritate la cipolla e mettetela ad appassire in un tegame con un po' di olio, aggiungete le bietole, la maggiorana tritata, un po' di sale e pepe e cucinate per qualche minuto. Lasciatele raffreddare, aggiungete 1 uovo e mescolate per amalgamare il tutto.
  3. Mettete il formaggio in una ciotola e ammorbiditelo con un cucchiaio di legno, aggiungete il parmigiano - lasciatene da parte 2 cucchiai - e insaporite con un pizzico di sale e una macinata di pepe. Aggiungete 1 uovo e amalgamate tutti gli ingredienti.
  4. Il confezionamento della torta pasqualinaOliate uno stampo circolare. Stendete uno dei panetti fino a ottenere una sfoglia molto sottile e foderateci lo stampo lasciando fuoriuscire l'eccesso di sfoglia. Oliate la pasta e stendete un altro panetto per sovrapporlo al primo.
  5. Il confezionamento della torta pasqualinaVersate le bietole sul fondo della torta. Aggiungete il formaggio e spalmatelo uniformemente.
  6. Il confezionamento della torta pasqualinaCon un cucchiaio ricavate 6 incavi sul formaggio e versateci dentro 6 tuorli. Spolverizzate con i 2 cucchiai di parmigiano tenuti da parte. Sbattete 2 albumi e versateli sul ripieno.
  7. Stendete un altro panetto e usate la sfoglia per ricoprire la torta. Spennellatela con olio, stendete l'ultimo panetto e sovrapponetelo all'altro strato di sfoglia. Tagliate l'eccesso di pasta che fuoriesce dallo stampo e formate un cordoncino per creare il bordo della torta. Spennellate la superficie con un po' di olio e spolverizzatela con il sale. Infornate in forno già caldo a 160 °C per 45 minuti.
Servite fredda.

Variante Torta pasqualina

Aggiungete 50 g di funghi all'impasto con le bietole.

I commenti degli utenti