Tortellacci ricotta e pecorino al barbecue

25 luglio 2018
di Community

Ingredienti per 4 persone

I tortellacci di ricotta e pecorino con guanciale croccante e zabaione di Parmigiano 36 mesi sono un primo piatto da realizzare al barbecue. La pasta ripiena si può cuocere anche sul barbecue, basta scegliere la tipologia di cottura più adatta. Per la cottura diretta posizionate la fonte di calore direttamente al di sotto dell’alimento da cuocere, per quella indiretta spostate di lato la fonte di calore e chiudete il coperchio del barbecue per ottenere un calore moderato. Potete servire i tortellacci anche come finger food durante un brunch all’aperto.

Preparazione Tortellacci di ricotta e pecorino al barecue

  1. Impastate la sfoglia con uova e farina come mostrato nel video di Agrodolce. Mescolate in una ciotola la ricotta vaccina e il pecorino lavorando molto bene per amalgamare gli ingredienti. Regolate di sale. Riprendete la pasta e tiratela con il mattarello. Farcite la sfoglia con una noce di ripieno ben distanziata dalle precedenti. Tagliate dei quadrati di pasta, inumidite leggermente i bordi. Sovrapponete un angolo al suo opposto fino a ottenere un triangolo, poi sovrapponete i due lati esterni in modo da ottenere un tortello. Metteteli da parte.
  2. tortellacci-di-ricotta-e-pecorino-con-guanciale-e-zabaione-di-a1896-1In una boule mettete i rossi d’uovo e sbatteteli leggermente con una frusta.
  3. tortellacci-di-ricotta-e-pecorino-con-guanciale-e-zabaione-di-a1896-2Di seguito aggiungete l’olio extravergine di oliva e, infine, il Parmigiano Reggiano grattugiato di fresco. Continuate a mescolare.
  4. tortellacci-di-ricotta-e-pecorino-con-guanciale-e-zabaione-di-a1896-3Mettete sul fuoco una pentola con acqua. Quando è in ebollizione, appoggiate la boule, che non deve toccare l’acqua. Raggiunto il bollore, riducete il calore, in modo da far cuocere lo zabaione solo con il vapore. Evitando di incorporare aria e avendo, però, cura di pulire bene i bordi della boule, mescolate senza sbattere. Occorrono 6-9 minuti e dovete continuare a mescolare di continuo. A fine cottura, aggiungete i grani di pepe schiacciati.
  5. tortellacci-di-ricotta-e-pecorino-con-guanciale-e-zabaione-di-a1896-4Ungete la griglia ben calda e procedete con la cottura diretta a calore medio dei tortellacci per circa 5-6 minuti. Quando la pasta cambia colore, il tortellaccio è pronto: da giallo scuro, deve diventare giallo paglierino, significa che l’uovo è cotto. Tagliate il guanciale a fette di circa 3 millimetri di spessore. Preriscaldate il barbecue a calore medio e spazzolate bene la griglia di cottura. Prima cuocete il guanciale a cottura indiretta,  per 8-10 minuti con la vaschetta raccogli grassi al centro per sgrassare. Quindi date croccantezza per ulteriori 2 minuti, uno per parte, a calore medio con cottura diretta. Girate un paio di volte.
Componete il piatto con i tortellacci e lo zabaione.

I commenti degli utenti