Tortelli di San Giuseppe: per la festa del papà

13 marzo 2018

Ingredienti per 4 persone

La ricetta dei tortelli di San Giuseppe rende il 19 marzo – nonché festa del papà – una ricorrenza tutta da gustare. Si tratta di piccole palline di pasta choux fritte in abbondante olio bollente e scolate solo una volta dorate. La preparazione non è difficile ma richiede il rispetto di alcuni accorgimenti: lavorate a lungo l’impasto una volta unita la farina prima, e fate attenzione all’aggiunta delle uova deve essere graduale per far sì che non si creino piccoli grumi che andrebbero a inficiare il risultato finale. Come è ovvio dedurre, utilizzare delle uova fresche vi garantisce di ottenere il massimo del risultato in termini di gusto. I tortelli di San Giuseppe dolci vanno gustati preferibilmente in giornata, quando sono freschi e caratterizzati dalla loro tipica fragranza. Portateli in tavola appena cotti. Nonostante siano tipici del 19 marzo, nulla vieta di preparare queste deliziose frittelle in ogni occasione, come anche il pranzo della domenica o una festa di compleanno tra bambini o adulti. Forse non tutti lo sanno, ma i tortelli di San Giuseppe ripieni possono rappresentare una intrigante alternativa. Una volta cotti, prima di spolverarli di zucchero a velo, farciteli con della crema pasticcera (al cioccolato, al limone) inserendola con una siringa per dolci.

Preparazione Tortelli di San Giuseppe

  1. tortelli-di-san-giuseppe-step-1Versate in un tegame l’acqua insieme allo zucchero e al burro. Accendete la fiamma e fate ben scaldare, fino a far bollire il composto per un paio di minuti.
  2. tortelli-di-san-giuseppe-step-2Versate nel tegame la farina tutta in una volta mescolando fin da subito, energicamente, con un mestolo di legno. L’impasto deve staccarsi dalle pareti: proseguite la cottura per 4-5 minuti, quindi spegnete la fiamma.
  3. tortelli-di-san-giuseppe-step-3Trasferite la sfera ottenuta in una ciotola e lasciatela intiepidire.
  4. tortelli-di-san-giuseppe-step-4Nel frattempo montate gli albumi a neve. Raffreddato l’impasto, unite i tuorli e gli albumi alternandoli tra di loro. Al termine otterrete un impasto denso, liscio e colloso.
  5. tortelli-di-san-giuseppe-step-5Fate scaldare in un tegame abbondante olio di semi. Una volta raggiunta la temperatura, unite l’impasto prelevandolo con due cucchiaini e dandogli una forma quanto più possibile regolare. Fate cuocere i tortelli fino a completa doratura, scolateli su carta assorbente e spolverateli di zucchero a velo prima di servirli.

Variante Tortelli di San Giuseppe

Una variante dei tortelli di San Giuseppe si ottiene preparandoli al cacao. Sostituite una parte di farina, circa 2 cucchiai rasi, con la stessa quantità di cacao amaro in polvere.

I commenti degli utenti