Tortillas, ricetta dal Messico

28 aprile 2014

Ingredienti per 6 persone

Le tortillas di farina sono una tipologia di pane tipica del Messico, molto simile alla pita greca. Questa preparazione è impiegata sia come accompagnamento, sia come ingrediente principale nei piatti più tradizionali della cucina messicana e Tex-Mex: burritos, tacos ed enchiladas. In Messico esistono due tipi di tortillas: quelle fatte con farina di mais e quelle fatte con farina 00 che sono consumate soprattutto nel nord del paese, ma allo stesso tempo sono anche quelle più note e conosciute al di fuori del Messico. La ricetta delle tortillas di farina, molto semplici da fare a casa, sono simili alla piadina romagnola ma, al contrario di questa, sono un po’ più sottili, non contengono lievito, si arrotolano più facilmente e si piegano per confezionare burritos o tacos. Le tortillas si cuociono su un tipo di piastra chiamata comal, un piatto piano di terracotta, ghisa o alluminio, che può essere sostituita da una padella antiaderente. Le tortillas si possono preparare anche in anticipo e, in questo caso, ricordate di farle raffreddare separatamente, di coprirle con un canovaccio pulito e di conservarle in frigorifero all’interno di una sacchetto di plastica per alimenti. Basterà riscaldarle nella padella antiaderente per farle tornare morbide e averle pronte all’uso. Ecco la ricetta delle tortillas a base di farina 00.

Preparazione Tortillas

  1. Versate la farina a fontana sul piano di lavoro. Nel centro aggiungete lo strutto e il sale e iniziate a versare qualche cucchiaio di acqua. Impastate aggiungendo l'acqua poco alla volta: aggiungetene quella necessaria a ottenere un impasto liscio ed elastico che non resti appiccicato sulle mani (occorrono circa 180 ml di acqua). Dividete l'impasto in 12 palline da circa 65 g l'una. Distribuitele su un vassoio, copritele con la pellicola trasparente e lasciatele riposare per 15 minuti.
  2.  La stesura delle tortillasRiscaldate a fuoco medio una padella antiaderente. Infarinate il piano di lavoro e con un matterello stendete sottilmente l'impasto fino a raggiungere uno spessore di 0,5 mm circa (più sono sottili maggiore sarà la facilità di arrotolarle) e un diametro di 20 cm.
  3. La cottura della tortillaTrasferite la tortilla in padella e cuocete per qualche secondo su entrambi i lati.
  4. La cottura della tortillaSono pronte da girare quando si formano delle piccole bolle di aria. Sistematele su un canovaccio pulito e copritele per tenerle al caldo. Ripetete l'operazione con ognuna delle palline.
Servite calde.

Lascia il tuo commento

I commenti degli utenti