Tortini di carciofi e scamorza

20 novembre 2013

Ingredienti per 4 persone

Il tortino di carciofi e scamorza è un’ottima opzione per un secondo di verdura sfizioso e bello da presentare in porzioni individuali, facendo contenti i vostri commensali, ed è un’ottima alternativa vegetariana alla classica terrina di carne e allo sformato di carciofi. Il carciofo è un ortaggio che cresce prevalentemente in ambienti mediterranei: già ai tempi dei romani esisteva un tipo di carciofo selvatico chiamato Cynara dalle numerose proprietà benefiche. Ci sono diverse varietà di carciofi e la produzione avviene principalmente nei periodi autunnali e primaverili. Questo ortaggio ha un basso contenuto calorico e viene spesso consigliato nella preparazione di pietanze per diete ipocaloriche. L’Italia è il paese che produce e consuma più carciofi al mondo e diverse regioni vantano specialità in cui questo ortaggio ha un ruolo da protagonista, come ad esempio i carciofi alla romana o alla giudia tipici della città di Roma. La nostra ricetta è arricchita dalla dolcezza della scamorza.

Preparazione Tortini di carciofi e scamorza

  1. Taglio dei carciofi per i tortiniPulite i carciofi: tagliate i gambi a 3-4 cm di lunghezza, mondateli, eliminando la parte esterna più dura e tagliateli a dadini. Raccoglieteli in una ciotola di acqua acidulata con del succo di limone. Passate ora alle teste: eliminate anche le foglie esterne più dure, tagliatele a metà ed eliminate l’eventuale barbetta interna. Tagliateli a spicchi e immergeteli nell’acqua acidulata.
  2. Carciofi in padellaVersate un cucchiaio di olio extravergine di oliva in padella, aggiungete l’aglio e i carciofi; salate e pepate. Quando saranno morbidi spegnete il fuoco e lasciate raffreddare. Nel frattempo tagliate a dadini la scamorza.
  3. Ripieno per i tortiniSbattete leggermente le uova in una terrina, unite la panna e il parmigiano e lavorate ancora per qualche istante. Aggiungete infine la scamorza e i carciofi e amalgamate il tutto.
  4. Tortini pronti da cuocereImburrate degli stampini monoporzione e disponetevi 3 fogli di pasta fillo ciascuno. Versate il composto di uova e carciofi in ogni stampino. Infornate a 180°C e fate cuocere per 15 minuti.
Servite ogni tortino su un piatto da portata.

Variante Tortini di carciofi e scamorza

Potete utilizzare la scamorza affumicata per un sapore più deciso. Se non riuscite a trovare la pasta fillo, potete usare una confezione di pasta sfoglia o pasta frolla seguendo le istruzioni che troverete sopra la confezione.

Consigli dello chef

Quando cuocete i carciofi sfumateli con il Cynar per dare continuità al piatto.

Eugenio Jacques Christiaan Boer Italo-olandese, è il giovane e talentuoso chef dell'Elita bar a Milano

Vino in abbinamento

Un secondo che ci consente di mettere da parte il vino in favore di una birra dal corpo snello e dalla buona freschezza: suggerirei una Pilsner, una delle poche opzioni valide di fronte al famigerato carciofo.

Alessio Pietrobattista Esperto di vino, collabora con diverse guide del settore

I commenti degli utenti