Il tortino di patate e funghi

25 settembre 2014
di Maurizio Grandi

Ingredienti per 4 persone

Il tortino di patate e funghi è un secondo a base di verdure adatto a chi segue una dieta vegetariana o a chi desidera variare il solito menu a base di carne o pesce. Realizzato con patate lesse e funghi trifolati, unisce la morbidezza di questi due ingredienti alla crosta croccante. Per rendere ancora più gustosi questi tortini di patate e funghi, è stato aggiunto Asiago grattugiato, se preferite un gusto più dolce provate a sostituirlo con cubetti di Emmental. Scegliete funghi champignon freschi e prestate massima attenzione nella pulizia: non immergerli in acqua per evitare che anneriscano, eliminate con un panno umido i residui di terra. Potete accompagnare questo secondo piatto con sour cream e un’insalatina di stagione.

Preparazione Tortino di patate e funghi

  1. Lavate accuratamente le patate e disponetele in una pentola capiente. Ricoprite con abbondante acqua fredda e lasciatele cucinare per 30 minuti o fino a che non risultino morbide ma non tendano a sfardarsi. Scolatele e lasciatele raffreddare. Tagliate l'estremità del gambo dei funghi, con un panno umido eliminate eventuali residui di terra. Affettateli grossolanamente e teneteli da parte. In una padella capiente riscaldate poco olio, lasciate imbiondire l'aglio in camicia e aggiungete i funghi. Eliminate l'aglio e lasciate cuocere per 15 minuti o fino a che i funghi sono cotti. Regolate di sale.
  2. Grattugiate grossolanamente l'asiago. Pelate le patate e passatele con un passaverdura. In una ciotola capiente unite alle patate le uova, il parmigiano, l'asiago e il pangrattato. Mescolate fino a ottenere un composto omogeneo. Unite i funghi, lavorate delicatamente e regolate di sale. Foderate una teglia con carta da forno, spennellatela con poco olio. Aiutandovi con un coppapasta create dei dischetti di impasto. Infornate a 200 °C per 10 minuti o fino alla formazione di una crosticina croccante. Servite caldi.
Inviate le vostre ricette a: redazione@agrodolce.it

I commenti degli utenti