Treccia dolce: la videoricetta

  • TIPOLOGIA
  • Difficoltà
  • Preparazione
  • Riposo
  • Calorie
17 novembre 2015

Ingredienti per 6 persone

La treccia dolce è un prodotto da forno lievitato e spesso mangiato a colazione: è ideale inzuppato nel latte caldo o nel cappuccino, come vuole la tradizione italiana. Provate a servirla con uno strato di marmellata o di crema alle nocciole spalmato sulle fette. La treccia dolce si prepara con un impasto a base di tuorli, malto, zucchero, lievito di birra fresco e un mix di farine di grano tenero :manitoba e “0”. Utilizzare una buona quantità di farina manitoba favorisce lo sviluppo e il rigonfiamento del prodotto durante la cottura in forno. Le farine forti, come la manitoba,  infatti contengono maggiori quantità (rispetto alle farine deboli) di proteine insolubili, cioè quelle proteine che, quando mescolate ai liquidi dell’impasto, producono glutine. La maglia glutinica che ne deriva agisce come una sorta di rete che trattiene i gas prodotti durante la lievitazione e permette all’impasto di crescere maggiormente. Nella nostra ricetta, la treccia è addolcita dallo zucchero in superficie: a vostro piacimento potete aggiungere i semi di una bacca di vaniglia nell’impasto, poca uva passa o delle gocce di cioccolato.

Preparazione Treccia dolce

  1. trecciadolce 1Mescolate il burro a pomata con il sale.
  2. trecciadolce 2Unite le due farine e il lievito di birra.
  3. trecciadolce 4Unite i tuorli, il malto e lo zucchero avendo cura di tenere quest'ultimo separato dal lievito. Mescolate bene.
  4. trecciadolce 5Unite il latte poco alla volta.
  5. trecciadolce 6Impastate spostandovi sul piano di lavoro.
  6. trecciadolce 7Quando l'impasto risulta abbastanza consistente, unite il burro a pomata poco alla volta e continuate a lavorare fino a ottenere un impasto liscio ed elastico.
  7. trecciadolce 8Dividete la massa in due parti.
  8. trecciadolce 9Allungatele per formare due cordoni di circa 70 cm.
  9. trecciadolce 10Disponete i due cordoni a croce.
  10. trecciadolce 11Iniziate a incrociarli in maniera alternata. Fate lievitare in luogo asciutto a 26 - 28 °C per circa due ore o fino al raddoppio del volume.
  11. trecciadolce 13 ASpennellate la superficie con l'uovo sbattuto.
  12. trecciadolce 13Cospargete con la granella di zucchero e cuocete a 180°C in forno statico per 25-30 minuti.

I commenti degli utenti