Trippa alla milanese con fagioli

15 febbraio 2016

Ingredienti per 4 persone

La trippa alla milanese è un secondo piatto tipico della cucina del capoluogo lombardo. Perfetto per la stagione fredda, può rappresentare un pasto completo se accompagnato da qualche fetta di pane rustico. La trippa è un alimento ipocalorico, ricco di sali minerali come ferro, sodio, fosforo, potassio, proteine e molte vitamine. In commercio si trova la trippa precotta e sbanchita. Una seconda cottura è necessaria affinché la trippa diventi morbida e saporita. La trippa alla milanese è una preparazione antica di origini lombarde, dove veniva tradizionalmente chiamata busecca. La ricetta ha subito nel corso degli anni molte variazioni, come capita spesso con le ricette della tradizione, infatti, le preparazioni possono subire dei cambiamenti da famiglia in famiglia. La nostra ricetta si prepara facilmente con fagioli bianchi di Spagna, burro, pancetta e pomodoro. La sua preparazione non richiede specifiche abilità culinarie, ma solo un po’ di tempo. È necessario, infatti, mettere in ammollo i fagioli almeno 12 ore prima. Potete utilizzare altrimenti i fagioli di Spagna precotti.

Preparazione Trippa alla milanese

  1. Step 1 trippa alla milaneseVersate i fagioli in una ciotola, copriteli con l'acqua e lasciateli in ammollo per 12 ore. Scolateli e cuoceteli in acqua fredda per circa 2 ore, o finché sono cotti. Salateli a fine cottura e teneteli da parte.
  2. Step 2 trippa alla milaneseTagliate la trippa a striscioline e sciacquatela accuratamente sotto l'acqua corrente. Versate il burro in una casseruola capiente, aggiungete la pancetta tagliata a listarelle, sedano, carota, cipolla tritati finemente e la salvia.
  3. Step 3 trippa alla milaneseLasciate insaporire per 5 minuti, aggiungete la trippa e lasciatela rosolare per 5 minuti. Aggiungete il pomodoro e due tazze d'acqua circa. Proseguite la cottura per circa 40 minuti.
  4. Step 4 trippa alla milaneseTrascorsi circa 40 minuti aggiungete anche i fagioli precedentemente cotti e proseguite la cottura per circa 20 minuti, aggiungendo acqua calda ( o brodo di carne ) all'occorrenza. Regolate di sale e pepe, servite calda con del parmigiano grattugiato.

Lascia il tuo commento

I commenti degli utenti