Troccoli al pesto alla trapanese e moscardini

11 giugno 2018

Ingredienti per 4 persone

I troccoli al pesto alla trapanese e moscardini sono un piatto fresco e saporito, ideale da consumare durante la stagione calda con un calice di vino bianco. Il pesto alla trapanese è una salsa pestata cruda, da usare a freddo, che si prepara con basilico, mandorle con la buccia, olio, aglio e pomodoro. Nasce come variante dell’agliata genovese, che era giunta ai trapanesi mediante i contatti che avevano con i marinai liguri e i loro commerci tra porti di grandi dimensioni. Come per tutte le salse di base, le varianti sono numerose a seconda della zona. Il condimento classicamente si usa per le busiate, un formato di pasta lunga tipico della zona. In questa versione scegliete troccoli fatti in casa e suggellate il matrimonio tra il pesto e la morbidezza dei moscardini, per un primo mare e monti originale e saporito. Servite i troccoli caldissimi. Se amate questo formato di pasta e l’abbinamento pesce e vegetali provate anche la nostra ricetta troccoli con trota affumicata, porri e patate.

Preparazione Troccoli al pesto alla trapanese e moscardini

  1. troccoli-con-pesto-trapanese-e-moscardini-step-1In un mortaio cominciate pestando l’aglio con il basilico e le mandorle. Unite poi i pomodorini tagliati, il sale, il pepe e sempre pestando, l’olio a filo.
  2. troccoli-con-pesto-trapanese-e-moscardini-step-2Pulite il moscardino e tagliatelo a tocchetti. Scottatelo rapidamente in una padella rovente.
  3. troccoli-con-pesto-trapanese-e-moscardini-step-3Lessate la pasta al dente, scolatela,versatela nella padella con il pesce e condite il tutto con il pesto.
Servite caldissima.

I commenti degli utenti