Trofie con pesto di salvia: con il bimby

14 marzo 2015
di Community

Ingredienti per 4 persone

Preparazione Trofie con pesto di salvia: con il bimby

  1. Per la pasta: pesate 150 g di acqua e tenete da parte. Mettete nel boccale 300 g di farina 0 e una presa di sale. Versate l’acqua dal foro del coperchio 30 Secondi Vel Spiga. Continuate a impastare 2 minuti e 30 secondi Vel Spiga. Trasferite l’impasto sul piano di lavoro, formate una palla, avvolgetela nella pellicola per alimenti e lasciatelo riposare 30 Minuti
  2. Per il pesto: mettete nel boccale 100 g di Parmigiano a pezzi 10 Secondi Vel 10. Aggiungete 20 g di mandorle pelate, 10 g di foglie di salvia, 100 g di olio e frullate 10 Secondi Vel 10. Raccogliete sul fondo e ripetete se necessario: dovete ottenere un pesto non troppo liscio. Tenete da parte.
  3. Riprendete l’impasto e stendetelo con il mattarello o con la sfogliatrice a uno spessore di 1 mm. Tagliate delle strisce lunghe, larghe circa 2 cm.
  4. Prendete una striscia e pinzate con le punte delle dita un’estremità, posizionatela sul bordo del palmo della mano verso il polso, arrotolate la pasta facendola scorrere lungo il bordo del palmo della mano verso il mignolo, staccate la parte arrotolata schiacciando la pasta con le punte delle dita: avete formato la trofia.
  5. Continuate con il resto dell’impasto, man mano che formate le trofie, disponetele sul piano di lavoro infarinato con semola di grano duro.
  6. Cuocete le trofie in acqua bollente salata e conditele con il pesto di salvia a crudo.
Servite le trofie con pesto di salvia ancora calde.

I commenti degli utenti