Tuile al cioccolato, cucina francese

21 dicembre 2016

Ingredienti per 6 persone

Le tuiles al cioccolato sono dei biscotti sottili di origini francesi. Il nome è dato dalla forma ricurva delle tegole francesi, infatti questi biscottini possono essere realizzati ricurvi o arrotolati, come nel nostro caso. Per dare loro questa forma particolare vengono posati ancora caldi e poi lasciati raffreddare su mattarelli o arrotolati su diversi cucchiai di legno. Le tuiles al cioccolato sono un ottimo pensiero homemade da regalare ad amici o parenti in qualsiasi occasione, anche a Natale. Questi biscottini si conservano per qualche giorno in contenitori ermetici di vetro o di latta, al riparo dall’umidità. Sono ottimi serviti con gelati, mousse o dolci al cucchiaio ma anche consumati da soli in compagnia di un caffè. Esiste anche una versione salata a base di burro salato e parmigiano o spezie.

Preparazione Tuile al cioccolato

  1. Fate sciogliere il burro e tenetelo da parte. Ungete il manico del cucchiaio di legno con poco olio. Preriscaldate il forno a 200°C.
  2. Con una frusta manuale lavorate gli albumi con lo zucchero a velo quel tanto che basta ad ottenere un composto amalgamato. Setacciate la farina e unitela al composto. Incorporate l’estratto di vaniglia e il burro fuso freddo. Mescolate delicatamente e versate due cucchiaini di composto di una teglia rivestita di carta da forno distanziandoli fra loro di almeno 2 cm.
  3. Fateli cuocere per 5 minuti o fino  quando i bordi iniziano a dorarsi. Tirateli fuori subito dal forno e avvolgeteli sui manici di più cucchiai di legno quando sono ancora caldi e lasciateli completamente raffreddare.
  4. Una volta freddi estraeteli dal manico dei cucchiai sfilandoli delicatamente. Fate fondere a bagnomaria il cioccolato fondente, passate la punta delle tuiles nel cioccolato e poi nella grandezza di nocciole. Lasciate rapprendere.
Conservate in un barattolo con chiusura ermetica.

I commenti degli utenti