Uova alla Benedict: regine del brunch

16 marzo 2014

Ingredienti per 4 persone

Le uova alla Benedict sono un piatto tipicamente statunitense composto da uova in camicia, servite su english muffin con pancetta e salsa olandese. Parte fondamentale del brunch domenicale, hanno origini piuttosto confuse. Le prime notizie risalgono al 1942 quando in un articolo del New York Times comparve la storia di un agente di cambio di nome Lemuel Benedict che cinquanta anni prima, al ristorante del Waldorf Hotel, ordinò gli ingredienti di questa particolare colazione che compose poi da solo al tavolo dell’hotel. Il maître della sala rimase impressionato e decise di inserire il piatto nel menu, sostituendo il pane tostato con l’english muffin e il bacon con il prosciutto arrostito. Questa storia però non è mai stata confermata e sembra che la ricetta sia solo l’evoluzione di altre preparazioni. La cosa certa è che in ogni hotel o ristorante americano che si rispetti potrete trovare questo piatto unico e gustoso da consumare durante il brunch. La nostra è stata fatta con il bacon.

Preparazione Uova alla Benedict

  1. La preparazione dell'english muffin delle uova alla benedictIniziate con la preprazione dell'English muffin: fate bollire il latte in un pentolino e rimuovetelo dal fuoco; aggiungete lo zucchero e mescolate fino a farlo sciogliere. Sciogliete anche il lievito di birra nell’acqua tiepida e lasciate riposare 10 minuti o fino a quando si sarà creata la schiuma. Versate il latte, il lievito, 30 g di burro e 150g di farina in una ciotola, mescolate e aggiungete ½ cucchiaino di sale e i restanti 150 g di farina; lavorate per 5 minuti e ponete l’impasto ottenuto ina ciotola unta con un filo d’olio. Coprite e lasciate lievitare in un luogo caldo per 1 ora.
  2. La preparazione della salsa olandese per le uova alla Nel frattempo preparate la salsa olandese: fate fondere 250 g di burro e sbattete i tuorli fino a renderli spumosi, aggiungete 1 pizzico di sale, 1 cucchiaio di succo di limone, 1 cucchiaio d’acqua e sbattete ancora per 1 minuto.
  3. La preparazione della salsa olandeseTrasferite il composto in una terrina sopra una pentola di acqua bollente, aggiungete 1 cucchiaio di burro freddo e sbattete per 3 minuti fino a quando la salsa si è addensata. Togliete dal fuoco, aggiungete un altro cucchiaio di burro freddo e cominciate a incorporare il burro fuso molto lentamente versandone poche gocce alla volta. Continuate a sbattere fino a formare una salsa densa. Tenetela al tiepido.
  4. Gli english muffin dell'uovo alla benedictRiprendete l'impasto dei muffin.
  5. Gli english muffin delle uova alla benedictSgonfiatelo e stendetelo fino ad uno spessore di 1 cm, ricavate dei dischi utilizzando un bicchiere e lasciate lievitare altri 30 minuti.
  6. Gli english muffin delle uova alla benedictTrascorso il tempo di riposo, riprendete i dischi di pasta e cuoceteli in padella con 1 cucchiaio di burro per 10 minuti su ogni lato.
  7. Preparate le uova in camicia come mostrato nel video di Agrodolce: create un vortice nell'acqua in ebollizione acidulata con l'aceto. Versate un uovo alla volta nel centro del vortice e fatelo cuocere senza toccarlo per 1 minuto e mezzo. Man mano che scolate le uova appoggiatele sul muffin.
  8. Fate rosolare il bacon in padella per qualche minuto e adagiate 2 fette su ogni uovo. Completate con la salsa olandese tiepida.
 
Spolverizzate con pepe fresco.

Lascia il tuo commento

I commenti degli utenti