Uova strapazzate in cestino di brisée con asparagi, un antipasto gustoso e raffinato

9 marzo 2016
di Anna Moroni

Ingredienti

Preparazione Uova strapazzate in cestino di brisée con asparagi

  1. Ritagliate la brisée in sei dischi (oppure ovali), con i quali rivestiremo degli stampini monoporzione. Bucherellate la pasta e infornate il tutto per circa 25 minuti a 160 °C. Una volta dorati, tirate fuori i nostri cestini e lasciateli raffreddare, prima di sformarli.
  2. Nel frattempo, lavate gli asparagi, tagliate le punte e affettate i gambi a becco di clarino (cioè in obliquo). Cuoceteli in padella con un velo d’olio, aggiungendo le punte solo alla fine, perché sono più tenere. Regolate di sale e lasciate raffreddare.
  3. Insaporite la maionese con abbondante prezzemolo e tre fili d’erba cipollina tritati. Spalmate questa salsa sulla superficie interna dei cestini di brisée.
  4. Sbattete le uova con il sale, il pepe, la panna, il parmigiano grattugiato e la rimanente erba cipollina tagliuzzata. Posate la ciotola in una pentola con acqua bollente e cuocete a bagnomaria. Mescolate con una frusta a mano.
  5. Quando il composto è rappreso ma ancora molto morbido, mettetelo in una ciotola e amalgamate gli asparagi e i pomodori a cubetti. Regolate di sale, insaporite con un goccio di tabasco e riempite i cestini di pasta.
Servite i cestini su un letto di insalatina mista.

I commenti degli utenti