Uovo in trippa di Arcangelo Dandini

  • TIPOLOGIA
  • Difficoltà
  • Preparazione
  • Calorie
  • Ricetta per celiaci
  • Ricetta per vegetariani
15 marzo 2016

Ingredienti per 4 persone

L’uovo in trippa è un classico piatto di quaresima della tradizione romana. Si tratta di una frittata tagliata a striscioline, la cui cottura è ultimata nella salsa di pomodoro. Il risultato finale è un piatto che, alla vista, ricorda la tipica trippa alla romana, ma che non include carne quindi risulta perfetto per quei giorni in cui la precettisca vuole si mangi di magro. È un piatto sostanzialmente povero, sia per quel che riguarda i costi di preparazione sia per l’apporto calorico. L’uovo in trippa è però ricco di sapori: il pecorino romano e la mentuccia, già presenti nell’uovo sbattuto, vengono aggiunti in abbondante quantità anche durante i successivi passaggi. In particolare, la menta viene unita alle striscioline di frittata durante la cottura nella salsa; il pecorino invece viene utilizzato per la mantecatura a fuoco spento. Adatto anche a chi segue un regime alimentare vegetariano, l’uovo in trippa può essere servito per secondo piatto accompagnato con contorni tipici della cucina romana come carciofi trifolati o alla giudìa.

Preparazione Uovo in trippa

  1. UovoInTrippa 1Sbattete le uova con sale, pecorino e mentuccia.
  2. UovoInTrippa 2Scaldate l'olio nella padella, versate le uova e fate cuocere come una normale frittata.
  3. UovoInTrippa 3Tagliate la frittata a striscioline.
  4. UovoInTrippa 4Cuocete la salsa al pomodoro unendo poco brodo vegetale. Lasciate rapprendere per qualche minuto.
  5. UovoInTrippa 5Aggiungete la frittata e abbondante menta romana, lasciate cuocere per 6 - 7 minuti.
  6. UovoInTrippa 6Spegnete il fuoco, unite il pecorino e mescolate.
Servite caldissimo.

Lascia il tuo commento

I commenti degli utenti