Vellutata di peperoni gialli

9 giugno 2016

Ingredienti per 4 persone

La vellutata di peperoni gialli è un delicato primo piatto vegetariano. È ottima da servire calda, tiepida o fredda a seconda della stagione ed è perfetta, servita in mini cocottine, come piccolo sfizio per aprire la cena. Grazie al suo sapore dolce e avvolgente è ideale anche per un pranzo o una cena importanti. Scegliete sempre, se possibile, peperoni di stagione, italiani, sodi, con la pelle ben tesa e il picciolo attaccato. Questa delicata zuppa si realizza con una base di patate, cipollotto e peperoni e viene servita con una quenelle di ricotta. Per un gusto più intenso potete aggiungere uno spicchio di aglio e un pizzico di peperoncino piccante fresco o essiccato. Per rendere questo piatto vegano potete omettere le quenelle o sostituirle con dei cubetti tofu. Per un tocco più rustico potete servire questa vellutata di peperoni con dei crostini di pane abbrustoliti. Se amate le vellutate provate anche quella di patate e porri o quella di zucchine.

Preparazione Vellutata di peperoni gialli

  1. Sbucciate le patate e riducetele a dadini. Affettate il cipollotto e tagliate i peperoni a losanghe.
  2. In una pentola fate rosolare il cipollotto con un filo d'olio, i peperoni, la paprika e le patate. Appena iniziano a imbiondire coprite con il brodo caldo, regolate di sale e fate cuocere per 30 minuti.
  3. Nel frattempo lavorate la ricotta con il sale, il pepe e il parmigiano fino ad ottenere un composto ben amalgamato. Quando le verdure sono ben cotte frullatele con il mixer ad immersione fino ad ottenere una consistenza liscia e cremosa.
  4. Disponete la vellutata nelle ciotole, poi create delle quenelle di ricotta e aggiungetele alla vellutata, spolverizzate con il pepe e decorate con erba cipollina tritata.
Servite subito.

I commenti degli utenti