Vellutata di piselli con riccioli di calamari, un primo piatto caldo e veloce

30 marzo 2016
di Mauro Improta

Ingredienti per 4 persone

Preparazione Vellutata di piselli con riccioli di calamari

  1. Tritate la cipolla e fatela imbiondire in un tegame con un velo d’olio extravergine. Aggiungete i piselli, insaporateli con un pizzico di sale e copriteli col brodo Cuoceteli per circa 15 minuti.
  2. Trascorso il tempo di cottura, frullate per bene il tutto con il mixer a immersione. Per ottenere una vellutata perfetta, passate la purea al setaccio.
  3. Pulite i calamari. Mettete da parte le teste e i tentacoli, dato che non ci serviranno, li destineremo ad altre preparazioni. Aprite le sacche a libretto e incidetele diagonalmente su tutta la superficie, ma facendo attenzione a non tagliarle.
  4. Scottate i molluschi in una padella calda con un filo di olio. Dopo tre minuti al massimo, si arricceranno e vorrà dire che saranno cotti. Spegnate la fiamma, salate e pepate.
  5. Versate un mestolo di vellutata di piselli in una fondina e accomodate i riccioli di calamari in superficie.
Decorate il piatto con i fiori di piselli e servitelo.

I commenti degli utenti