Zuppa di aglio: intensa

17 giugno 2016

Ingredienti per 4 persone

La zuppa di aglio è un primo piatto gustoso, facilmente reperibile nella cucina di Paesi molto diversi tra loro come la Spagna o l’Austria a causa del basso costo e della facile reperibilità degli ingredienti. È possibile servire questa zuppa sia calda nella stagione fredda o fredda in quella estiva. Il suo profumo intenso e avvolgente la rende inoltre perfetta come apricena, da servire in piccole porzioni. L’aglio è ricco di benefici: possiede proprietà antibatteriche e antinfiammatorie, è ricco di acido folico e vitamine del gruppo B e è un ottimo alleato del sistema cardiovascolare. Realizzare questa zuppa all’aglio è semplice e veloce ed è possibile personalizzarla in base ai propri gusti rendendola piccante aggiungendo del peperoncino o profumandola con un cucchiaino di paprika o qualche fetta di bacon croccante. Se amate questo ingrediente provate anche a cucinare il pollo all’aglio, la variante castigliana della zuppa o un piatto della tradizione toscana: i pici all’aglione.

Preparazione Zuppa di aglio

  1. Dividete gli spicchi di aglio in due, togliete il germoglio interno e affettateli finemente. In un tegame scaldate 2 cucchiai di olio e  rosolate l’aglio senza però farlo imbiondire. Coprite con il brodo vegetale. Sbucciate e riducete a dadini le patate e unitele al brodo. Regolate di sale e pepe e cuocete per 30 minuti circa aggiungendo la panna 5 minuti prima di spegnere il fuoco.
  2. Spennellate il pane con l’olio rimanente e fate tostare le fette in forno. Frullate la minestra con un mixer ad immersione, tenendo da parte qualche cubetto di patata per la decorazione. Versate nelle ciotole, decorate con le patate, dadini di pane e erba cipollina tritata.
 

Lascia il tuo commento

I commenti degli utenti