Zuppa di asparagi e panna acida

29 febbraio 2016

Ingredienti per 4 persone

La zuppa di asparagi è un piatto molto diffuso nella cucina tradizionale italiana, può essere servito caldo durante una cena invernale o  tiepido come antipasto accompagnato da panna acida e crostini di pane. Preparare la zuppa di asparagi è semplice e veloce, basta lessare gli asparagi bianchi e verdi con una patata e passare il tutto con il frullatore ad immersione. Per una versione più light potete eliminare la panna e aggiungere ricotta vaccina fresca. Gli asparagi bianchi devono il loro colore all’interramento, la mancanza di luce solare impedisce alla clorofilla di colorare i turioni, conferendo agli ortaggi il caratteristico pallore. Questa varietà di asparagi uniscono un ottimo profumo a un sapore leggermente più amarognolo rispetto agli asparagi verdi. Per assicurarvi che gli asparagi siano freschi, controllate che i gambi siano duri e le punte ben dritte. Se amate gli asparagi utilizzateli per realizzare un flan, resterete stupiti dalla sua consistenza unica.

Preparazione Zuppa di asparagi

  1. Mondate gli asparagi, eliminate la parte finale più dura e legnosa dei turioni. Con un pelapatate e pelateli fino all'attaccatura della cima.
  2. Tagliateli a pezzi di circa 2 cm e metteteli in una casseruola con i cipolotti tritati, l'olio e la patata sbucciata tagliata a dadini. Fate insaporire per 5 minuti a fuoco medio, coprite con il brodo vegetale e portate a cottura per circa 25 minuti. Se dovesse asciugarsi troppo aggiungete altro brodo vegetale durante la cottura.
  3. Passate il tutto con il frullatore a immersione e regolate di sale e pepe nero macinato.
Servite con la panna acida e il peperoncino.

I commenti degli utenti