Zuppa di pesce senza spine

12 agosto 2016

Ingredienti per 6 persone

La zuppa di pesce senza spine è una ricetta estiva caratteristica di tutto il bacino del Mediterraneo. Può essere servita sia calda che tiepida ed è ottima se preparata il giorno prima per il giorno successivo, in questo modo i sapori si amalgamano fra loro e la zuppa diviene così ancora più profumata. Si realizza con pesci a carne bianca come il nasello, il merluzzo, la spigola, la cernia e la gallinella,  si abbinano poi crostacei come scampi, gamberoni e mazzancolle a molluschi come calmati, seppie, polpo, vongole o cozze. La zuppa di pesce senza spine richiede una cottura medio lunga e di un pizzico pazienza per la pulizia dei pesci. L’assenza di lische la rendono perfetta anche per i bambini. Servitela accompagnandola con crostini di pane abbrustoliti o fritti e profumati di aglio. Per un effetto scenografico e rustico potete servire questa zuppa in cocottine monoporzione in terracotta. Per un salto in pieno sud Italia, provate a preparare anche la zuppa di patate e cozze.

Preparazione Zuppa di pesce senza spine

  1. Lasciate spurgare le vongole in acqua fredda salata per almeno 1 ora. Pulite il pesce da eventuali lische. Lavate i calamari e tagliateli ad anelli.
  2. Tritate la cipolla e fatela soffriggere nell’olio con il peperoncino. Unite i calamari, il peperone a tocchetti e lasciate insaporire per 5 minuti, poi sfumate con il vino. Lasciate evaporare completamente poi unite la passata di pomodoro e il brodo di pesce. Proseguite la cottura per 30 minuti. Unite il merluzzo e la cernia a tranci e continuate a cuocere per 15 minuti.
  3. A parte in una padella capiente fate aprire le vongole a fiamma vivace, poi sgusciatene metà e conservate le altre a parte. Eliminate le teste e il carapace alle mazzancolle e unitele alla zuppa insieme alle vongole sgusciate. Regolate di sale e pepe e proseguite la cottura per altri 5 minuti.
  4. Nel frattempo strofinate l’aglio sulle fette di pane e scaldatele in forno caldo per 10 minuti.
Servite la zuppa con il pane all’aglio e le vongole nei gusci.

I commenti degli utenti