Zuppa di pomodori di stagione

28 giugno 2016

Ingredienti per 4 persone

La zuppa di pomodori è un primo piatto vegetariano della cucina italiana. Si realizza con i pomodori maturi e, a differenza del gazpacho, si serve calda o tiepida. Facile e veloce da preparare è il piatto ideale per l’estate. La zuppa di pomodori è ottima servita anche in piccole ciotole monoporzione come delicato antipasto. Per una versione piccante è possibile aggiungere al soffritto iniziale 1 peperoncino fresco o un pizzico di peperoncino in polvere oppure qualche goccia di tabasco. Per realizzare questa ricetta scegliete dei pomodori carnosi, succosi e maturi, gli ideali sono i San Marzano o i cuore di bue, ma potete realizzarla anche con ciliegino e datterino, otterrete così una zuppa più dolce. Potete accompagnare questa zuppa con una querelle di ricotta, renderete il piatto ancora più prelibato grazie al contrasto dolce e acido.

Preparazione Zuppa di pomodori

  1. Scaldate il forno a 180°C. Disponete su una teglia rivestita di carta forno i pomodori ciliegino, fateli cuocere per 20 minuti circa o fino a quando risultano leggermente appassiti.
  2. Sbollentate i restanti pomodori e privateli della pelle. Lasciateli raffreddare, privateli dei semini interni e tagliateli a cubetti. Tritate la cipolla e riducete la patata a dadini.
  3. Scaldate due cucchiai di olio in una padella, aggiungete la cipolla e la patata e fare insaporire, regolate di sale e pepe e aggiungete la dadolata di pomodori. Unite lo zucchero e il brodo vegetale. Abbassate la fiamma, mettete il coperchio e fate cuocere per circa 15 minuti. Aggiungete metà delle foglie di basilico e frullate tutto con un mixer ad immersione.
Servite la zuppa con un filo di olio, i pomodorini ciliegino appassiti, il basilico e il pane tostato.

I commenti degli utenti