Zuppa di miso e salmone: cena giapponese

9 aprile 2017

Ingredienti per 4 persone

La zuppa di miso con salmone è un piatto tradizionale della cucina asiatica, in particolar modo di quella giapponese. Il miso è un alimento a base di soia, (ma anche orzo o riso) sale e lieviti. Viene utilizzato per insaporire i cibi a fine cottura, ed essendo ricco di fermenti vivi, è sconsigliata l’ebollizione o le cotture prolungate. È un ottimo condimento anche per insalate, verdure cotte ma anche per marinare i cibi oppure per donare carattere ai dolci a base di cioccolato o caramello. La zuppa di miso e salmone è una pietanza molto profumata e saporita grazie all’utilizzo del miso e della salsa di soia in contrasto con la freschezza e piccantezza dello zenzero. Il gusto delicato del salmone fresco e la tenerezza delle sue carni renderanno questo piatto davvero sorprendente. Perfetto per una cena a tema in allegra compagnia.

Preparazione Zuppa di miso con salmone

  1. Lavate la bieta e dividete ogni costa a metà. Eliminate la parte legnosa degli asparagi e riducete la parte più tenera in tre parti. Dividete anche il salmone in 4 tranci. Portate ad ebollizione il brodo vegetale, aggiungete 2 cm di zenzero sbucciato, le biete, gli asparagi e fate cuocere per 10 minuti.
  2. Aggiungete anche il salmone e cuocete per 5 minuti. Disponete con una schiumaiola il salmone, gli asparagi e la verdura nei piatti fondi e conservateli al caldo. Nel brodo che è rimasto fate cuocere i noodles per pochissimi minuti in modo che non scuociano, poi prelevateli e disponeteli nei vari piatti. Aggiungete il miso al brodo rimasto, mescolate e versatene un mestolo bollente in ciascun piatto.
Decorate con i semi di sesamo prima di servire.

Lascia il tuo commento

I commenti degli utenti