Yakitori: spiedini di pollo giapponesi

Gli spiedini di pollo yakitori sono un secondo tipico della cucina giapponese. Alla base c’è la marinatura fatta con salsa di soia, mirin, sakè e zucchero.

  • Difficoltà
  • bassa
  • Preparazione
  • 20 minuti
  • Riposo
  • 15 minuti
  • Calorie
  • 260 per 100 g

Il re del sushi: Nigiri

I nigiri sono una tipologia di sushi costituita da polpettine di riso guarnite con una fetta di pesce crudo. Si servono con wasabi e soia: ecco la ricetta.

  • Difficoltà
  • media
  • Preparazione
  • 60 minuti
  • Riposo
  • 15 minuti
  • Calorie
  • 200 per 100 g

Sushi: come si cucina il riso

Il sushi è un piatto tradizionale giapponese che si riferisce a una serie di preparazioni a base di riso, pesce, alghe o altri ingredienti: ecco la ricetta.

  • Difficoltà
  • media
  • Preparazione
  • 40 minuti
  • Calorie
  • 350 per 100 g

A lezione di sashimi

Il sashimi è un antipasto tipico giapponese costituito da fettine sottili di pesce crudo. Questa è la versione casalinga con salmone, tonno e branzino.

  • Difficoltà
  • bassa
  • Preparazione
  • 15 minuti
  • Riposo
  • 20 minuti
  • Calorie
  • 110 per 100 g

Tempura: la frittura perfetta

Il tempura è una preparazione classica della cucina giapponese fatta con verdure o pesce fritti in una pastella croccantissima. Ecco la ricetta vegetariana.

  • Difficoltà
  • media
  • Preparazione
  • 30 minuti
  • Calorie
  • 460 per 100 g

Il fascino del tubero: nagaimo

Il nagaimo è un tubero selvatico dalla polpa bianca molto versatile, diffuso in Asia e utilizzato in particolare nella cucina cinese, coreana e giapponese.

Sapori giapponesi: il katsuobushi

Il katsuobushi è un prodotto di origine giapponese a base di filetti di tonno o palamita lasciati fermentare. Si usa in cucina per dare sapore.

« 1 2 3 4 5 6 7