Nonostante la sempre crescente diffusione dei fast food, in Gran Bretagna sopravvive la tradizione culinaria inglese, fatta soprattutto di piatti, arrosti e stufati a base di carne e verdure, ma anche di dolci, molti dei quali famosi ed apprezzati in tutto il mondo. Negli ultimi anni molti chef e personalità gastronomiche britannici hanno fatto un duro lavoro per affrancare la cucina inglese dal tipico stereotipo del fish & chips, un piatto comunque molto diffuso in tutta la nazione ma che non caratterizza profondamente le tradizioni alimentari inglesi.

Tra i piatti più famosi citiamo l’arrosto della domenica (Sunday roast), che ancora sopravvive soprattutto nelle zone rurali del paese. Preparato con carni generalmente di manzo, agnello, maiale o pollo, si mangia accompagnato da patate arrosto, verdure e dal budino dello Yorkshire, una torta salata cotta al forno.

Il pasto più tipico e conosciuto della cucina inglese è però la colazione, la cosiddetta English breakfast. Esiste in numerose varianti ma è costituita principalmente da uova, bacon e fagioli. Un altro tra i rituali gastronomici più famosi dell’Inghilterra è l’ora del tè, un vero e proprio appuntamento giornaliero per gli inglesi, accompagnato da biscotti al burro, tortine e sandwich.

Il tè è la bevanda nazionale inglese, consumata durante tutto l’arco della giornata, a volte anche durante i pasti principali, in cui, nelle occasioni più formali ed eleganti viene servito vino, mentre generalmente sono più diffuse la birra ed il sidro.

Cheesecake cioccolato e arachidi, un dessert dolce e salato

La cheesecake al cioccolato e arachidi è una variante senza cottura di quella classica che combina la dolcezza del cioccolato alla sapidità delle arachidi.

  • Difficoltà
  • molto bassa
  • Preparazione
  • 20 minuti
  • Riposo
  • 6 ore
  • Calorie
  • 550 per 100 g

Biscotti cheesecake, una variante tascabile

I biscotti cheesecake sono dei dolcetti aromatizzati al limone e realizzati con formaggio nell’impasto ispirati alla famosa torta di origine americana.

  • Difficoltà
  • media
  • Preparazione
  • 35 minuti
  • Calorie
  • 460 per 100 g

Honeycomb: friabile e zuccherino

L’honeycomb è un dolce di origine britannica a base di zucchero e golden syrup perfetto da sbriciolare su creme, budini e gelati.

  • Difficoltà
  • bassa
  • Preparazione
  • 25 minuti
  • Riposo
  • 4 ore
  • Calorie
  • 496 per 100 g

Muffin al torrone: la colazione invernale

I muffin al torrone sono dei dolcetti morbidi e golosi preparati con cacao, gocce di cioccolato e torrone bianco alle mandorle sbriciolato all’interno dell’impasto.

  • Difficoltà
  • bassa
  • Preparazione
  • 45 minuti
  • Calorie
  • 317 per 100 g

Brownies Oreo, semplici e golosi

I Brownies Oreo sono una versione più golosa del tradizionale dolce americano, essendo arricchiti con gocce di cioccolato bianco e biscotti Oreo.

  • Difficoltà
  • bassa
  • Preparazione
  • 65 minuti
  • Calorie
  • 530 per 100 g

Muffin al caffè: un dolce soffice per la colazione

I muffin al caffè sono dei dolcetti soffici e deliziosi di origine britannica a base di uova, burro e farina ideali per una colazione golosa.

  • Difficoltà
  • bassa
  • Preparazione
  • 4 ore
  • Calorie
  • 380 per 100 g

Cheesecake alle prugne con noci pecan

La cheesecake alle prugne e noci pecan è una deliziosa alternativa alla classica ricetta americana arricchita da una guarnizione morbida e croccante allo stesso tempo.

  • Difficoltà
  • bassa
  • Preparazione
  • 40 minuti
  • Riposo
  • 6 ore
  • Calorie
  • 450 per 100 g

Bakewell tart, una torta di origini inglesi

La bakewell tart è un dolce di origine inglese adatto da servire alla fine dei pasti o insieme al tè delle cinque, composto da uno strato di pasta brisée , uno di marmellata di lamponi ed da una copertura di crema frangipane sormontata da mandorle a lamelle.

  • Difficoltà
  • media
  • Preparazione
  • 1h 35'
  • Riposo
  • 30 minuti
  • Calorie
  • 310 per 100 g

Crostata con farina di avena e confettura d’uva, golosissima

La crostata con farina di avena e confettura d’uva è un dolce rustico e genuino composto da un involucro di pasta brisée e farcito con chicchi di uva nera.

  • Difficoltà
  • media
  • Preparazione
  • 1h 50'
  • Riposo
  • 60 minuti
  • Calorie
  • 235 per 100 g

Torta Poke con arachidi, il dolce incontra il salato

La torta poke con arachidi è un dolce di origini americane perfetto per chi non ama le classiche torte al forno, spesso ritenute secche e poco gustose.

  • Difficoltà
  • media
  • Preparazione
  • 90 minuti
  • Riposo
  • 30 minuti
  • Calorie
  • 420 per 100 g

Cloud bread, la video ricetta del pane più soffice del web

Il cloud bread è una preparazione della cucina americana, serviteli come si trattasse di pane o al posto dei crackers.

  • Difficoltà
  • bassa
  • Preparazione
  • 25 minuti
  • Calorie
  • 250 per 100 g

Afternoon Tea: come organizzare un tè all’inglese a casa

Il tè delle cinque è una tradizione inglese che dura da quasi 2 secoli: ecco come organizzare il perfetto afternoon tea anche a casa.

Eton Mess: dolce al cucchiaio

Eton mess è un goloso dolce al cucchiaio di origine anglosassone che si prepara amalgamando pochi ingredienti e non necessita di cottura.

  • Difficoltà
  • bassa
  • Preparazione
  • 10 minuti
  • Riposo
  • 30 minuti
  • Calorie
  • 180 per 100 g

Golden Syrup: sostituto vegano del miele

Il golden syrup è uno sciroppo zuccherino tipicamente britannico ma diffuso anche in America, una ricetta davvero semplice a base di soli tre ingredienti.

  • Difficoltà
  • bassa
  • Preparazione
  • 60 minuti
  • Riposo
  • 25 minuti
  • Calorie
  • 320 per 100 g

Soda bread, dall’Irlanda

Il soda bread è un pane di origine irlandese che si prepara in casa in un’ora, non necessita di lievitazione e non utilizza lievito di birra.

  • Difficoltà
  • bassa
  • Preparazione
  • 60 minuti
  • Calorie
  • 290 per 100 g
1 2 3 4 5 »