In cucina si presta a molteplici e svariati utilizzi, può essere consumato crudo in insalata o cotto. Va privato della sottile buccia di cui è ricoperto e poi affettato o sminuzzato a seconda della preparazione. In Piemonte è molto utilizzato nelle ricette tradizionali, accompagna la Bagna Cauda, può essere fritto o ridotto in purea proprio come le patate.

È particolarmente adatto alla dieta dei diabetici, è ricco di sali minerali, potassio, magnesio, ferro, zinco, fosforo e selenio.

Segui su Agrodolce e scopri le molte ricette in cui è utilizzato.

Topinambur in padella, contorno delizioso

Contorno semplice ma gustoso i topinambur in padella si preparano facilmente e si prestano ad accompagnare secondi piatti di carne, di pesce o di uova.

  • Difficoltà
  • bassa
  • Preparazione
  • 50 minuti
  • Calorie
  • 150 per 100 g

Zuppa di cereali: sorgo, avena, miglio, orzo e farro

La zuppa di cereali è perfetta per essere servita durante le fredde giornate invernali, è ideale per chi segue un regime alimentare vegetariano e vegano.

  • Difficoltà
  • bassa
  • Preparazione
  • 1h 40'
  • Calorie
  • 220 per 100 g

La Trota di Rivodutri: profumo e magia del pesce d’acqua dolce

La Trota di Rivodutri è un ristorante a due stelle Michelin dove si cucinano pesci di acqua dolce. Ci siamo stati ed ecco com’è andata.

Topinambur al forno con besciamella

Il topinambur al forno è un secondo piatto; il topinambur è prima stufato e poi cotto in forno con besciamella e asiago: provate la ricetta di Agrodolce.

  • Difficoltà
  • molto bassa
  • Preparazione
  • 45 minuti
  • Calorie
  • 300 per 100 g

Come cucinare il topinambur: 5 modi

Il topinambur possiede un gusto a metà tra carciofo e patata, e come quest’ultima si presta a essere impiegato in molte ricette: ecco 5 idee per provarlo.

Crema di topinambur

La crema di topinambur è una zuppa che può essere servita calda o tiepida, accompagnatela con crostini di pane e un cucchiaio di pesto genovese.

  • Difficoltà
  • bassa
  • Preparazione
  • 45 minuti
  • Calorie
  • 190 per 100 g

Tuberi e radici: le differenze

Radici e tuberi fanno parte della nostra alimentazione quotidiana, ma qual è la differenza tra le due tipologie di vegetali? Ve la spieghiamo noi.

Vietata ai vampiri: bagna càuda

La bagna càuda è un piatto della tradizione piemontese dal sapore forte e rustico, la cui ricetta è stata depositata dall’Accademia Italiana di Cucina.

Tuberi in cucina: i consigli dello chef Norbert Niederkofler

Lo chef del St. Hubertus e ideatore della Chef’s Cup, Norbert Niederkofler, ci spiega come scegliere e utilizzare al meglio i tuberi in cucina.

La Giardiniera perfetta: ecco come si prepara

L’estate è il tempo delle conserve. Pronti per una ricetta davvero utilissima? Ecco tutto quello che c’è da sapere sulla giardiniera.

Davide Scabin: io sono, noi siamo

Davide Scabin è il geniale chef del ristorante Combal.Zero di Rivoli. Roy Paci ne fa un ritratto per Agrodolce.

Bagna cauda

La bagna cauda è una salsa tipica della cucina piemontese. Ecco la ricetta tradizionale fatta con aglio acciughe dissalate e olio extravergine.

  • Difficoltà
  • bassa
  • Preparazione
  • 1h 40'
  • Calorie
  • 390 per 100 g

Norvegia: tutti pazzi per i tuberi

Ci sono moltissime tipologie di tuberi in Norvegia, uno degli alimenti preferiti dai popoli del Nord. Questo è un viaggio attraverso vari tipi di patate e le loro preparazioni così come utilizzate nella terra dei fiordi.