La Carbonara: il fotoracconto

19 Novembre 2015

Parte della sacra triade dei primi piatti romani insieme a cacio e pepe e amatriciana, la carbonara è una ricetta che richiede pochi ingredienti, da utilizzare però in alcuni passaggi davvero cruciali. Se infatti rovinare un piatto di carbonara è molto semplice, prepararla a regola d’arte solitamente richiede attenzione ed esperienza. Innanzitutto bisogna scegliere ingredienti di qualità, a partire dalla pasta, in qualunque formato: noi abbiamo scelto i tortiglioni, cotti rigorosamente al dente.

Per una carbonara davvero perfetta, procuratevi le uova più fresche che riuscite a trovare e un buon guanciale da tagliare a tocchetti. Per quanto riguarda il formaggio, l’ideale sarebbe utilizzare un pecorino romano di media stagionatura: se si preferisce un sapore meno aggressivo, è possibile usare 30 g di pecorino e 30 g di parmigiano reggiano altrettanto stagionato. Pronti per iniziare? Ecco la ricetta della carbonara per 4 persone, step by step.

  1. Procuratevi 3 uova, di cui utilizzerete i tuorli, 320 g di tortiglioni, 120 g di guanciale, 60 g di pecorino romano, sale e pepe.
  2. In una ciotola sbattete i tuorli, il pecorino grattugiato, il pepe e un pizzico di sale con una forchetta.
  3. Mettete sul fornello una pentola capiente con acqua, salatela e, quando bolle, versatevi la pasta. Fate cuocere secondo le indicazioni della confezione, avendo cura di scolarla al dente.
  4. Tagliate il guanciale a listarelle.
  5. Riducete le listarelle di guanciale tagliandole a tocchetti ancora più piccoli.
  6. Versate il guanciale in una padella antiaderente e fatelo rosolare a fuoco medio.
  7. Cuocendo il guanciale rilascia una buona dose di unto: vi servirà per rendere saporita la pasta.
  8. Scolate la pasta al dente. Togliete la padella in cui avete fatto rosolare il guanciale dal fuoco e versatevi la pasta.
  9. Mescolate la pasta nella padella per farla insaporire.
  10. Nella stessa padella aggiungete la salsa a base di tuorli, pecorino grattugiato, pepe e sale.
  11. Mescolate la pasta alla salsa di tuorli e al guanciale.
  12. Mettete la pasta pronta nei piatti da portata e guarnite con altro pecorino grattugiato fresco al momento.
  13. Servite ben calda: la vostra carbonara è pronta.

I Video di Agrodolce: Parmigiana di pesce in bianco