Home Cibo Le caramelle Rossana tornano in Italia

Le caramelle Rossana tornano in Italia

di Giovanni Mercadante

Le caramelle Rossana, nate 100 anni fa, tornano ad essere proprietà di un’azienda italiana, dopo essere state per anni nella scuderia della Nestlè.

Le caramelle Rossana, nate quasi 100 anni fa nell’azienda Perugina, tornano ad essere italiane. Il Gruppo Nestlé e Fida hanno annunciato la cessione all’azienda italiana per quanto Le caramelle Rossana tornano di proprietà di un'azienda italianariguarda il ramo d’azienda relativo alle caramelle a marchio Rossana, Fondenti, Glacia, Fruttallegre, Lemoncella e Spicchi. A fine giugno dovrebbe essere conclusa l’intera operazione. Le Rossana, dunque, andranno ad arricchire il portafoglio dei tanti marchi Fida tra i quali troviamo Monelle, Sanatola, Charms, Gocce, Tenerezze, Gnammy e le Irresistibili. La Nestlé, spiega in una nota, di aver scelto la Fida, azienda artigiana nata nel 1973, perché opera esclusivamente sulle caramelle: “Una nuova casa è quindi pronta ad accogliere Rossana e le altre, che verranno prodotte all’interno dello stabilimento di Castagnole delle Lanze, in provincia di Asti”.

IMG_3706_1024x1024

“Ci ha colpito il calore e l’affetto dimostrato dai consumatori nei confronti di Rossana negli ultimi mesi – ha commentato Leo Wencel, Capo Mercato Gruppo Nestlé in Italia – Siamo perciò particolarmente lieti di aver trovato un partner solido ed esperto nel settore che, siamo sicuri, saprà continuare a valorizzare nel modo migliore questi brand e assicurare loro un futuro di successoInfine, Eugenio Pinci, Presidente e Amministratore Delegato di Fida ha commentato così il ritorno delle Rossana in Italia: “Siamo orgogliosi dell’accordo raggiunto oggi, che, grazie a significative sinergie tecnologiche, produttive e commerciali, ci consente di rafforzare la nostra posizione sul mercato ampliando il nostro portafoglio prodotti con brand storici molto amati”.

  • IMMAGINE
  • http://www.caramellina.it/