Home Cibo Sequestrate 15.000 tonnellate di sale dell’Himalaya

Sequestrate 15.000 tonnellate di sale dell’Himalaya

di Marta Manzo

Numerose tonnellate di sale biologico dell’Himalaya sono state sequestrate al porto di Ravenna per etichettatura ingannevole.

Quindicimila tonnellate di sale biologico himalayano sono state sequestrate perché violavano la normativa sulla corretta etichettatura dei prodotti a uso alimentare. la dicitura confezionato in italia era ingannevole e falsa Arrivate dal Pakistan via nave, dove erano state prodotte, le confezioni di sale in pacchi da un chilo, stavano per essere introdotte nel nostro Paese con indicazioni ingannevoli: su ogni etichetta, infatti, campeggiava la dicitura confezionato in Italia, informazione ingannevole per i consumatori, poiché tutti i pacchi erano stati confezionati nel luogo d’origine.

sale dell'himalaya

Così, i funzionari dell’ufficio dogane del porto di Ravenna hanno proceduto al sequestro dell’intera partita, oltre ad aver comminato una sanzione pecuniaria per l’importatore.