Dal Pizza Rat in poi: 4 animali diventati meme del food

15 Gennaio 2019

A volte, per attirare l’attenzione del pubblico, non serve preparare piatti da grande chef. A volte basta essere un simpatico animaletto che apprezza, ruba e mangia cibo da esseri umani: meglio ancora se questo avviene in una grande città (la miglior scelta è New York, fonte di quasi tutte le tendenze globali), se qualcuno filma l’evento e se il video diventa virale.

  1. pizza-ratCapostipite del genere è stato Pizza Rat. A settembre 2015, un topolino di città cercava disperatamente di trasportare un trancio di pizza giù per le scale della metropolitana di New York. Non sappiamo se sia riuscito nell’impresa di portare la cena fino a casa, ma di sicuro è riuscito a diventare una web star. Il video caricato su YouTube dal comico di fama locale Matt Little ha totalizzato oltre 10 milioni di visualizzazioni: Pizza Rat è stato subito paragonato al Maestro Splinter, ratto mutante e tutore delle Tartarughe Ninja – notoriamente golosissime di pizza – e l’accostamento è apparso irresistibile a molti, generando migliaia di condivisioni e una selva di nuovi contenuti sul tema. Altri hanno pensato che Pizza Rat fosse solo un tipico abitante di New York, costretto come tutti a lavorare duramente per poi potersi permettere solo una cena a base di pizza, sulla strada del ritorno da Manhattan a uno dei tanti sobborghi residenziali in New Jersey. Pizza Rat è in ogni caso diventato un meme, una pillola di conoscenza condivisa nella grande comunità del web.
  2. egg-roll-squirrelDa gennaio 2018 il mondo dell’alimentazione online ha però un nuovo protagonista. Egg Roll Squirrel, lo scoiattolo mangiatore di involtini cinesi fritti, è stato filmato all’inizio dell’anno mentre addentava il suo spuntino comodamente arrampicato su un albero – ovviamente a New York. Il video è stato pubblicato su Twitter dalla pagina WhatIsNewYork il 2 gennaio e meno di dieci giorni dopo contava già 1,7 milioni di visualizzazioni. Sembra proprio che a New York tutti, dai sotterranei della metropolitana alla cima degli alberi, non pensino ad altro che al cibo da asporto.
  3. doughnut-raccoonMa il fenomeno degli animaletti golosi non si ferma nella Grande Mela: ogni nazione, probabilmente ogni città, ha il proprio piccolo mammifero affamato. A Toronto nel 2015 ha raggiunto la notorietà Doughnut Raccoon, un orsetto lavatore goloso di ciambelle e sprezzante delle regole: il procione non ha esitato a introdursi in una panetteria sotto lo sguardo dei clienti e della telecamera, pur di afferrare il dolce tanto desiderato.
  4. pizza-possumIn Australia nel 2016 è invece diventato virale Pizza Possum, un opossum che per comodità o fame ha deciso di unirsi direttamente a un pizza party, prestandosi quasi a un servizio fotografico. Ora non resta che aspettare il protagonista italiano: a quando una nutria che mangia sushi sulle sponde dei Navigli?