Ritirata insalata capricciosa e formaggio asiago

21 Gennaio 2019

Il ministero della Salute ha diffuso due nuovi richiami per allerta alimentare. Il primo, a causa della presenza del batterio listeria monocytogenes, riguarda tre lotti di Insalata mista Capricciosa prodotti dal marchio Centrale del latte di Brescia spa nello stabilimento di Via Martiri della Libertà 23, Poncarale (BS), per i quali vige il ritiro immediato e il consiglio di non consumarne il contenuto. I lotti richiamati riguardano le confezioni singole da 150 grammi contrassegnate dai numeri 15L4M255, 16L4M255, 17L4M255 e con scadenza il 22,23, 24 gennaio 2019.

capricciosa

Il secondo richiamo, invece, riguarda Aldi e alcuni lotti di formaggio Asiago d’allevo DOP a marchio Regione che Vai, prodotti dalle Latterie Venete Spa. Per questi, il ritiro consiste in un difetto nell’imballaggio, sul quale l’indicazione della presenza dell’allergene “uovo” non è leggibile. I lotti interessati dal ritiro riguardano le confezioni da 300 grammi, contrassegnate dai numeri L71E18 (Tmc 20/02/19), L63S18 (Tmc 05/03/19), L71Z18 (Tmc 11/03/2019) e L68S18 (Tmc 17/03/2019). Nonostante il richiamo, l’azienda dichiara che il formaggio Asiago Dop interessato è sicuro per i consumatori che non sono affetti da allergia alle proteine dell’uovo. Per informazioni è possibile contattare il servizio clienti Aldi al numero verde 800 370 370, attivo dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 17.00 e il sabato dalle 8.00 alle 14.00.