Fettuccine Alfredo Day: si festeggia con un gesto d’amore

7 Febbraio 2019

Giovedì 7 febbraio: oggi si festeggia il fettuccine Alfredo Day. Sì, proprio quel piatto così Italian sounding, (come gli Spaghetti alla Bolognese) popolarissimo negli States, e che però in Italia si pensa non si esista. una charity dinner a roma per sostenere i bambini danneggiati dalla guerra Ma esiste, eccome se esiste: al ristorante romano Alfredo alla Scrofa si celebra il IV National Fettuccine Alfredo Day, e lo fa con una speciale charity dinner a sostegno dell’infanzia: la mission è sostenere Every Child Is My Child Onlus. La verità è che questo piatto nasce da un gesto d’amore: quello appunto di Alfredo di Lelio, che le preparò per la moglie debilitata dalle fatiche del parto. Da questo gesto d’amore l’idea di Mario Mozzetti e Veronica Salvatori – attuali proprietari del ristorante Alfredo alla Scrofa in Roma  – di realizzare, per la quarta edizione del National Fettuccine Alfredo Day, la charity dinner per Every Child Is My Child Onlus, l’associazione senza scopi di lucro ideata dall’attrice Anna Foglietta nel 2017, che vede coinvolti attori, cantanti, musicisti, artisti e cittadini. Attraverso l’hashtag #everychildismychild, la Onlus realizza eventi e iniziative benefiche per finanziare progetti a sostegno di bambini costretti a vivere in situazioni di grandi difficoltà, tra cui la Plaster School a Reyhanli che ospita a oggi 52 bimbi.

Attraverso il National Fettuccine Alfredo Day – raccontano Mario e Veronica – vogliamo anche riportare a Roma e in tutta Italia questo piatto che, nel corso dei decenni, è diventato filoamericano. Vogliamo far conoscere la ricetta originale fatta solo con burro e parmigiano. C’è poi – aggiungono – una dinamica di mantecatura e preparazione delle fettuccine ben precisa che lo rendono un piatto unico”.

Il ricavato dalla cena sarà per Every child is my child un aiuto a togliere dalla strada i bambini danneggiati dalla guerra in Siria e a mandarli alla Plaster School, perché la scuola è l’unico modo per loro di avere un futuro. Durante la serata saranno presenti diversi attori e registi italiani di Every Child Is My Child tra cui Max Bruno, Andrea Bosca, Martina Colombari, Paola Cortellesi, Paolo Genovese, Edoardo Leo e Vittoria Puccini, che intratterranno il pubblico che prenderà parte alla serata benefica. Il costo della donazione è di 100 euro, tutto il ricavato della cena sarà totalmente devoluto alla Onlus.