Cioccolato plastico: meglio o peggio della pasta di zucchero?

14 Febbraio 2019

Quando si parla di cake design ci sono moltissimi aspetti da prendere in considerazione se si vuole ottenere un risultato professionale e molto vicino alla perfezione estetica. Uno degli aspetti più importanti del cake design riguarda la copertura delle torte e la realizzazione di decorazioniIl fatto che ci siano diverse tecniche e strumenti specifici da utilizzare, rende questa arte non proprio semplice e alla portata di tutti. Le decorazioni di una torta, nel cake design, sono la parte più importante ed è indispensabile essere a conoscenza di tutti i prodotti e le tecniche di base per rendere una torta davvero spettacolare. Uno dei crucci principali di chi si avvicina a questo settore è quello della copertura della torta e della realizzazione di decorazioni verosimili, dai colori brillanti e dalla consistenza giusta.

Molti credono che il cake design sia, essenzialmente, ricoprire e decorare con la pasta di zucchero ma non tutti sanno invece che il cioccolato plastico è una pasta modellabile molto simile alla pasta di zucchero nella forma e nella consistenza anche se destinato a usi diversi. La differenza principale fra i due sta negli ingredienti di cui sono fatti, ma anche nel sapore e nell’utilizzo finale.

Facciamo una distinzione: il cioccolato plastico è fatto di cioccolato e glucosio, la pasta di zucchero di zucchero e acqua. Già questo può bastare a farci comprendere una differenza sostanziale, che riguarda la tenuta a temperatura ambiente. Il cioccolato plastico è più profumato, si modella con meno sforzo e proprio per questo tende a sciogliersi facilmente. La pasta di zucchero è più resistente, quasi insapore ed è più dura. Entrambi sono commestibili e sono facilmente reperibili, ma anche realizzabili in casa. Possono essere colorati entrambi con coloranti artificiali alimentari.

Come decidere?

Decidere, dunque, se l’uno sia migliore dell’altro non è facile, perché molto dipende dal risultato che si vuole ottenere per la propria decorazione. Il cioccolato plastico viene utilizzato principalmente per la creazione di decorazioni come fiori, figure e personaggi, ma un po’ meno per la copertura delle torte di grandi dimensioni perché ha poca elasticità, tende a indurire e a formare una copertura rigida e difficile da tagliare. Inoltre, essendo composto 80% da cioccolato, ha un prezzo di vendita decisamente più elevato. La pasta di zucchero quindi è più adatta per la copertura, e per realizzare decorazioni piccole che non temono gli sbalzi di temperatura. Scegliete quindi in base a queste caratteristiche il prodotto da usare e iniziare a infornare nuove torte.