Una sfida per decretare i migliori dolci italiani a Marina di Carrara

19 Febbraio 2019

Nel 2019 L’Italia conta oltre 7.900 comuni: con ogni probabilità ciascuno di loro comprende uno, due o più panifici e pasticcerie. Stabilire quale sia davvero la pasticceria migliore d’Italia è quindi praticamente impossibile: ma c’è sempre qualcuno che ci prova. E in questo caso il tentativo arriva da una fonte autorevole: la Federazione Internazionale Pasticceria, Gelateria e Cioccolateria (FIPGC), che dal 24 al 27 febbraio organizzerà il suo primo concorso per I Migliori Dolci Italiani.

A Marina di Carrara, nell’ambito della Fiera del Tirreno CT, nel corso di 4 giorni circa 80 pasticcoeri provenienti da ogni regione d’Italia si sfideranno presentando le proprie migliori creazioni, suddivise in quattro categorie: Miglior Pralina, Miglior Colomba, Miglior Gelato al cucchiaio e Miglior Monoporzione. “Il concorso ‘I Migliori Dolci Italiani’ nasce dall’esigenza di scoprire nuove tecniche, nuovi accostamenti, nuove lavorazioni degli ingredienti ed inoltre valorizzare il Made in Italy inteso come riscoperta degli ingredienti e delle tradizioni”, ha dichiarato il presidente di FIPGC Roberto Lestani. “Dall’accostamento degli ingredienti alla precisione nelle forme all’equilibrio del risultato finale, ogni dettaglio sarà fondamentale per conquistare il voto della giuria”. I dolci saranno infatti giudicati per il loro aspetto, per il gusto e per la texture da esperti del settore come i Campioni del Mondo di Pasticceria e Cake Design Matteo Cutolo, Enrico Casarano, Giuseppe Russi, Fabio Orlando e Claudia Mosca, oltre che dall’Equipe Eccellenze FIPGC.

Nel corso della manifestazione saranno inoltre premiate le migliori pasticcerie d’Italia. Secondo Roberto Lestani, “il concorso ‘Pasticcerie Top Quality’ andrà a riconoscere le migliori pasticcerie dello stivale, per certificare la massima qualità, dalle materie prime alla varietà dei dolci, all’accoglienza del locale. Solo in 50 riusciranno a conquistare il certificato di qualità.” nel corso della manifestazione saranno premiate anche le migliori pasticcerie italiane I criteri presi in considerazione comprenderanno l’accuratezza nella selezione delle materie prime, la varietà dell’offerta, le tecnologie utilizzate, oltre ovviamente all’accoglienza, alla gentilezza e alla disponibilità del personale. A decretare i vincitori sarà in ogni caso la giuria di esperti: ma il pubblico è invitato ad assistere dal vivo all’evento oppure alla sua diretta trasmessa sulla pagina Facebook della Federazione Internazionale di Pasticceria, Gelateria e Cioccolateria, così che ognuno possa formulare liberamente il proprio giudizio sulle migliori pasticcerie e sui migliori dolci d’Italia.