A Firenze questo weekend c’è Funk & Frattaglie

22 Febbraio 2019

Funk&Frattaglie per il fine settimana più musicalmente mangereccio a Firenze. Sabato 23 e domenica 24 febbraio torna il festival all’insegna dei dj set e degli assaggi a base di trippa e lampredotto. L’evento si svolge alla Manifattura Tabacchi (via delle Cascine, 35), gioiello dell’architettura razionalista, all’interno del parco delle Cascine.

LA FILOSOFIA DEL FESTIVAL

La tradizione del quinto quarto rivive grazie alle proposte di chef e cuochi di ristoranti e locali di Firenze con proposte creative. Ad accompagnare la presentazione di ogni piatto la presenza di un dj, chiamato a realizzare un tappeto sonoro. Insomma una sfida a colpi di padelle e vinili. Un approccio originale per leggere sotto un’altra luce trippa e lampredotto, da sempre protagonisti della cucina popolare. Un modo per promuovere le contaminazioni culturali e generazionali.

CHEF E DJ IN GARA

Il momento clou della manifestazione è il live cooking contest Manifrattaglia (in programma sabato e domenica dalle 17). Gli chef di alcuni dei più noti ristoranti fiorentini si sfidano nella preparazione di un piatto gourmet a base di frattaglie. Estro e creatività per reinventare il quinto quarto. A giudicare i piatti una giuria composta da giornalisti e food blogger e capeggiata dal critico Leonardo Romanelli. Spazio anche al voto popolare: previsto il coinvolgimento dei partecipanti all’evento.

Ad accettare la sfida: Alessio Ninci del locale FAC-Fast and Casual al primo piano di Eataly Firenze, Paolo Gori della storica trattoria da Burde; Leonardo Baggiani dell’Osteria I Cicalini, dove la cucina è di stagione;  lo chef freelance Elia Bettarini; Edoardo Tilli del Podere Belvedere con i sapori e i profumi della campagna toscana; Nicola Schioppo e la solida cucina della tradizione di Badalì Osteria; Luca Cai della Trattoria il Magazzino che da anni porta avanti la tradizione del quinto quarto con l’aggiunta di proposte creative e decisamente originali; Enrico Romualdo del ristorante Toscani Da Sempre e come dice il nome qui la cucina è Made in Tuscany  e infine lo chef all’extravergine Andrea Perini del ristorante 588. I dj chiamati a suonare sono: Biga, Hzha, Funkulo, dj Aliboo, Danee, Buccy, Simona Faraone, Calzino e La Ponto.

STREET FOOD & CULTURA

Durante il fine settimana sono in funzione alla Manifattura Tabacchi tre food truck: Bruciore, Unto ma Croccante, I Trippaio Sotto Casa per una proposta tra fritti, quinto quarto e specialità alla griglia. Da non perdere l’allestimento di Frattaglia live, una mostra insolita per “conoscere dal vivo ma sottovuoto, forme, colori e origini delle frattaglie”. Il Bzzz Lab di Manifattura, per famiglie e bambini, permette di salire sui tetti dell’ex fabbrica e visitare le arnie urbane (su prenotazione gratuita a info@manifatturatabacchi.com), e infine il laboratorio Sua Maestà, il Pomodoro, a cura di Oxfam in collaborazione con Funky Tomato. Esibizioni di danza e musica dal vivo completano il programma.