Roma: come cambia Mercerie di Igles Corelli

10 Aprile 2019

In principio erano Praline, Lasagnette e Bottoni che riproponevano ricette tradizionali in un formato diverso e adatto all’asporto. A un anno dall’apertura, lo chef pluristellato Igles Corelli, ideatore di Mercerie, una brigata al femminile e un menu rinnovato e stimolante ha sentito l’esigenza di arricchire l’offerta del suo locale di Roma dedicato allo street food gourmet. Si riparte da una brigata molto affiatata e interamente al femminile, guidata da Viviana Marroccoli, napoletana doc, con varie esperienze importanti nel curriculum. È lei una delle ultime pupille di Corelli, vero scopritore e coltivatore di talenti. La sous chef è Elisa Cutellé che consolida il sodalizio professionale con l’amica Viviana, iniziato da Alice a Milano.

Abbiamo la cucina di Barbie ma con la forza di Hulk”, scherza la giovane chef quando racconta delle difficoltà che incontrano lei e le sue ragazze nel destreggiarsi in spazi ridotti, dove però non mancano attrezzature e strumenti di avanguardia.

La proposta dunque si arricchisce di diverse portate, inserite in un menu composto da Antipasti, Paste e Risotti, Secondi e Dolci. Un omaggio alla romanità è il carciofo in tre cotture (a ultrasuoni, fritto e a bassa temperatura); gustoso il Cannolo di seppia con spuma di robiola di capra, spinaci crudo-cotti, crema al limone la sua chips e terra di olio extravergine.

Sapori decisi nel Risotto con la carbonara di asparagi; più elegante il Tortello di branzino al timo limonato con ricotta di fuscella dei monti Lattari, guazzetto di frutti di mare e zenzero.

Morbidissimo e gustoso il Carrè di maialino cotto nel burro di cacao e caffè, scarola riccia, colatura di alici di Cetara e crema di cannocchie. Viviana Marroccoli è anche pastry chef e mostra tutte le sue abilità in una sbalorditiva Crema catalana glassata al cioccolato bianco con crumble allo zenzero, ananas grigliato in osmosi al passion fruit, aria di camomilla, spugna al bergamotto, sorbetto arance e zenzero.

L’offerta più informale, volendo anche da passeggio, resta invariata. Le Praline racchiudono il gusto di un’intera ricetta in un unico boccone: da provare quella allo Scoglio. Le Lasagnette sono miniporzioni, al contempo morbide e croccanti, che racchiudono condimenti di vario genere: dal cacio e pepe al mantecato di baccalà. Infine ci sono i bottoni di pane sfogliato, salati o ripieni di gelato. Dopo Roma e Milano Marittima, Igles Corelli non nega la possibilità (e la voglia) di riproporre il suo format altrove, nel frattempo le specialità firmate Mercerie sono già disponibili per catering e in locali selezionati.