Il Japan Food Festival torna a Roma

12 Aprile 2019

Dopo un secolo di abbandono pressoché totale e 10 anni di restyling, nell’estate 2017 Roma ha ritrovato uno dei suoi più grandi tesori: Borgo Ripa, magico luogo abitato nel 1600 dalla potentissima e ambiziosa Donna Olimpia Maidalchini , borgo ripa diventa un angolo di giappone chiamata la Papessa, sposata a un Pamphilj e amante di Papa Innocenzo X, suo cognato. Borgo Ripa si trova sul lungotevere, precisamente sulla parte che dà verso l’Aventino; comprende un magnifico giardino di 5000 mq, bordato di lavanda e altre piante aromatiche, con al centro una fontana disegnata dal Bernini. Proprio il giardino di Borgo Ripa sarà la location del Japan Food Festival, evento imperdibile per gli amanti di sushi, sashimi, tempura, noodles, nigiri e via dicendo: l’appuntamento è domenica 28 aprile, dalle 12 alle 23.

Com’è organizzato il Japan Food Festival 2019

Il giardino di Borgo Ripa, domenica 28 aprile, diventerà un vero e proprio japanese temporary restaurant con 11 corner tematici presso i quali sarà possibile gustare i piatti della tradizione nipponica preparati da talentuosi chef di alcuni ristoranti giapponesi presenti nella Capitale. Fra i locali che hanno aderito all’iniziativa citiamo Ginza (l’unico teppanyaki di Roma), Mahalo (sushi fusion), OiSushi, Taki e Zero21. Presente all’appello anche il sake bar Doku.

Non solo degustazioni, però. Il programma del Japan Food Festival comprende anche masterclass, cooking show, workshop. I veri appassionati, quindi, potranno scoprire le tecniche e i segreti (non tutti, ovvio) di questa cucina che ha conquistato e sedotto l’Occidente intero, senza eccezioni. Mika, per esempio, mostrerà come si preparano i Makizushi e i Temaki; Leo’s Gyoza, invece, terrà una lezione proprio sui gyoza, i ravioli di carne giapponesi.

Il biglietto d’ingresso al Japan Food Festival di Roma costa 15 euro e comprende 10 gettoni con cui sarà possibile degustare i vari piatti; in omaggio si riceverà un calice di vino. Una volta entrati, inoltre, sarà possibile acquistare altri 8 gettoni al prezzo di 10 euro. Nel giardino di Borgo Ripa sarà attivo, per l’occasione, pure un servizio Bar.