6 tramezzini vegetariani da portare in viaggio

30 Aprile 2019

Freschi, morbidi, uno tira l’altro. I tramezzini sono un must tra gli antipasti, adatti a qualsiasi occasione. E un’ottima soluzione per chi viaggia spesso. Mentre i tramezzini tradizionali sono farciti con salumi e formaggi, con un’immancabile salsa (di solito maionese) spalmata sul pane, oggi vogliamo suggerirvi qualche variante vegetariana, anche gourmet, particolare e gustosa.

  1. Melitzanosalata, cetrioli, pomodori e fetaLa parte più laboriosa sta nella preparazione della melitzanosalata, la salsa di melanzane greca, che va preparata in anticipo: cuocete le melanzane intere al forno, fatele freddare, prelevate la polpa e frullatela insieme allo yogurt greco, alle erbe aromatiche e all’aglio. Conservatela quindi in frigo, per farla rassodare. Una volta pronta, componete il tramezzino spalmando il pane con la salsa di melanzane, quindi farcitelo con cetrioli, pomodori, origano e feta. Olio, sale e pepe a gusto.
  2. Formaggio spalmabile, lattughino, mela, noci e mieleÈ una ricetta in cui il formaggio spalmabile, tipo Philadelphia, fa le veci della salsa per tenere umido il pane. Prima di arrivare a questa fase, però, in una ciotola mischiate il lattughino a foglie con delle fette sottili di mela e condite con un po’ di succo di limone, olio, sale, noci e pepe. Quindi passate alla composizione: spalmate le fette, aggiungete un cucchiaino di miele, infine disponete il lattughino con le mele e le noci.
  3. Hummus, zucchine marinate, pomodori secchi e lamelle di mandorleTipica preparazione del Medio Oriente, l’hummus è una crema densa a base di ceci e tahina, la crema di sesamo, olio, aromatizzata con aglio, succo di limone e semi di cumino. Usatela per spalmare le fette dei tramezzini, quindi aggiungete le zucchine che avrete precedentemente marinato in olio, aglio, sale e aceto, aggiungete i pomodori secchi e le lamelle di mandorle tostate.
  4. Finocchi, arance, olive e formaggio spalmabileSono gli ingredienti di un’insalata fresca e gustosa, ma si possono tranquillamente utilizzare per farcire un tramezzino. Pelate l’arancia a vivo, quindi tagliatela in fette sottili, esattamente come farete con i finocchi e le olive. Condite il tutto con olio, sale e pepe e lasciate riposare un po’, per lasciar fuoriuscire i succhi, che metterete da parte. Anche qui, usate il formaggio spalmabile per rendere umido il pane quel tanto che basta per legare tutti gli ingredienti. Aggiungete l’insalata di finocchi e arance e chiudete con un’altra fetta di pane spalmata di formaggio.
  5. Crema inglese salata, peperoni grigliati e scaglie di pecorinoÈ la rivisitazione della più classica versione da dolci: la crema inglese salata è composta di panna fresca, latte, tuorli d’uovo, parmigiano grattugiato, sale e pepe. Per prepararla portate quasi a bollore, scaldandoli a bagnomaria, il latte e la panna. In un recipiente versate i tuorli, aggiungete sale e pepe e mescolate bene. A questo punto aggiungete il latte e la panna, ben caldi, mescolate e rimetteteli sul fuoco, sempre a bagnomaria, raggiungendo una temperatura di 82 – 85 °C, finché la crema non sarà cotta. Togliete quindi la crema dal fuoco e aggiungete il parmigiano, mescolando fino a incorporarlo completamente. Quindi fate freddare. Una volta a temperatura ambiente, usate la crema per spalmare il pane e stratificate con dei filetti di peperoni rossi grigliati e conditi e scaglie non troppo sottili di pecorino.
  6. Crema di fagioli, cipolle caramellate e fetaPer questa ricetta potete usare i fagioli che preferite, noi consigliamo i cannellini o i fagioli bianchi di Spagna, più delicati. Tritateli fino a ottenere una crema densa con un frullatore a immersione (aiutatevi con un po’ di acquafaba per la giusta consistenza) quindi salate, pepate e mettete in frigo a rassodare. A parte preparate le cipolle caramellate: mettetele in una casseruola con un po’ di acqua, zucchero bianco, zucchero di canna e una punta di aceto balsamico. Una volta pronte, componete il vostro tramezzino con uno strato di crema, uno di cipolle e concludete con alcune fette di feta greca.