Se hai bisogno di fibre, mangia il pane con farina di agrumi

19 Maggio 2019

Se state cercando tra gli scaffali un nuovo tipo di pane che contenga molte fibre, ne hanno appena inventato uno nuovo e forse quello che fa per voi è proprio questo: il pane fatto con la farina di agrumi. Se lo sono inventato i ricercatori del Crea (centri di Cerealicoltura e Colture Industriali e di Olivicoltura, Frutticoltura e Agrumicoltura)Le fibre sono estratte anche dai sottoprodotti per non gettarle via. e si tratta di un impasto di grano duro che viene arricchito proprio con le fibre contenute in una speciale farina creata a partire da questi frutti. Come spiega lo stesso Crea in una nota, infatti, alla base della ricetta c’è la farina di agrumi che si ottiene dopo numerosi lavaggi e la successiva essiccazione del pastazzo, un sottoprodotto della lavorazione dei frutti composto da buccia, polpa e semi.

A partire dalla semola e da differenti percentuali di cruschello e tritello di crusca, i ricercatori hanno quindi prodotto in un panificio industriale pagnotte di circa un chilo in cui sono state aggiunte due diverse tipologie di fibre, provenienti da arance rosse e limoni, incorporate sia da sole sia miscelate, a due differenti livelli percentuali.

Il risultato è un prodotto con un alto contenuto di fibre, superiore a 6 grammi su 100, che ha identiche caratteristiche chimico – fisiche di un pane normale in termini di volume, peso, struttura e conservabilità, mentre da un punto di vista organolettico, questo pane arricchito presenta un leggero sapore agrumato.