Save the date: il compleanno di Birra del Borgo

21 Maggio 2019

Per il quattordicesimo compleanno di Birra del Borgo torna a Borgorose, da venerdì 7 a domenica 9 giugno, il Birra del Borgo Day. Tre giorni dedicati alla birra, alla gastronomia, all’arte e alla musica con eccellenze, novità e ospiti per la nuova edizione dell’evento, ancora una volta organizzato nella villa comunale.

LE NOVITÀ

 

Se l’identità della manifestazione rimane solida, tante sono le novità previste, con nuovi spazi e nuove sinergie. A partire dal mondo della formazione, che vedrà tra le new entry l’Accademia Niko Romito e Giunti Academy, Tante novità per questa quattordicesima edizione.nuovissima school of management dedicata a food, wine & tourim, ci sarà anche la nuova collaborazione nell’area gastronomica con l’Associazione italiana persone down, con i ragazzi con trisomia 21 al lavoro per dare man forte ai banchi spina. Ancora, sempre nell’area cibi, sempre con Niko Romito, sbarcherà Bomba, il format che lo chef ha portato a Roma e dedicato allo street food italiano: i visitatori potranno gustare il suo dolce di famiglia in diversi abbinamenti, anche inediti e salati come con il pollo fondente, con maiale e senape, con mozzarella di bufala, pomodoro e basilico o nella più classica versione dolce alla crema.

AREA GASTRONOMICA

Oltre alle novità, ci saranno le collaborazioni consolidate, con qualche variazione sul tema. L’Osteria di Birra del Borgo di via Silla a Roma si farà in due per piantare le tende anche sul grande prato di Borgorose, Si riconfermano anche le tradizioni consolidatesotto la supervisione del suo chef pizzaiolo Luca Pezzetta, e accoglierà la griglia della steakhouse Royalbeef. Ci sarà sicuramente il Trapizzino e, confermati per il secondo anno consecutivo, ci saranno anche Porto Fluviale del quartiere Ostiense e Quelli della Bombetta, il fagotto pugliese di capocollo di maiale ripieno di formaggio . Accanto a Bomba Niko Romito porterà anche Pane, dove si potrà acquistare la pagnotta scura di Solina e Saragolla, prodotto particolare e frutto di uno studio approfondito dello chef su farine, impasti e lievitazioni. Ci saranno quindi i formaggi del caseificio Campo Felice e la miscela storica di caffè del Caffè Castroni.

LE BIRRE

Anche quest’anno saranno 130 le spine provenienti da tutto il mondo, in parte provenienti da birrifici storici sparsi su tutto lo Stivale, in parte delle nuove leve incontrate negli ultimi anni. Ci sono grandi e piccoli produttori, giovani e meno giovani, che porteranno in mostra un’ampia selezione di tutto quello che il panorama brassicolo al momento sa offrire. Accanto a loro ci sarà la selezione di Birra del Borgo, comprese le birre di Collerosso, il nuovo progetto che il birrificio ha dedicato alla sperimentazione e alla fermentazione spontanea.

GLI APPUNTAMENTI E LA MUSICA FORMATO FAMIGLIA

Gli appassionati ritroveranno numerosi appuntamenti legati al mondo della birra, della gastronomia, del vino e della miscelazione che metteranno in campo idee, novità e abbinamenti. Musica ed eventi per grandi e piccoliTra i protagonisti ci saranno Alessandro Procoli, dal noto Jerry Thomas Project di Vicolo Cellini Premiate Trattorie Italiane, rappresentate per l’occasione dalla trattoria Vecchia Marina, in quel di Roseto degli Abruzzi. Dal mondo del vino arriverà Matteo Zappile, sommelier del ristorante romano Il Pagliaccio, e poi seminari, laboratori (ognuno al costo di 5 euro) e tasting occuperanno la nuova sala congressi a Spedino, all’interno del birrificio. Immancabili le visite guidate proprio in birrificio (prenotabili gratuitamente) e la cotta pubblica, prevista per sabato alle 12 al vecchio birrificio di Collerosso. Spazio anche per la musica: ancora una volta il Birra del Borgo Day ospiterà due palchi, su quali si esibiranno, accanto ai piccoli gruppi emergenti selezionati per oltre 10 concerti con dj set, anche figure più consolidate come gli Zen Circus e Giancane. E, per i più piccoli, ancora una volta Birra del Borgo Day mette a disposizione un grande spazio custodito: dedicato ai bambini dai 4 agli 11 anni, ci sono tavoli da gioco e un programma di attività creative a ciclo continuo.