Roma: tutti i birrifici di Birròforum 2019

26 Giugno 2019

Birròforum cambia look e per la nuova edizione 2019 si veste da Summer Festival. Da domani 27 giugno a domenica 30, dalle 19 all’una di notte, torna l’appuntamento che Vinòforum ha dedicato alle craft beer, birròforum si trasferisce nel parco di tor di quinto questa volta nel nuovo villaggio all’interno del Parco Tor di Quinto a Roma, per quattro giorni all’insegna della buona birra e del cibo di strada, con musica live, fitness e attività anche per i più piccoli.  Protagonisti principali saranno loro, i 12 birrifici artigianali, che porteranno con sé i migliori prodotti e le nuove tendenze. Ci saranno quindi Hammer, Birrificio Civale, East Side Brewing, Birra Turbacci, Brewfist, Oxiana, Chinaschi, Birrificio Messina, Gladiatore, Mastri Birrai Umbri, Alta Quota e I Beer, con decine di etichette disponibili in degustazione tra quelle adatte a tutti i gusti e le new entry, ancora top secret.

Sempre in tema di birre, durante la manifestazione ci saranno anche gli immancabili corsi di degustazione organizzati con la collaborazione dell’Unione Degustatori Birra (UDB). Si inizia giovedì 27 con I birrifici laziali: tra territorio e creatività, con degustazione Alta Quota, Oxiana e Gladiatore condotta da Salvatore Cosenza. Venerdì 28 è il turno de Le Italian Grape Ales, con degustazione di Mastri Birrai Umbri (linea metodo benedettino) e birrificio Chinaschi, condotta da Mauro Pellegrini.

Sabato è la volta delle Mille Sfumature di Acido per la degustazione di birre sour di EastSide e Birrificio Turbacci, condotta da Francesco Cassone, mentre domenica l’appuntamento è con La meditazione: alla scoperta di birre, whisky e…sigaro, per la degustazione di prodotti da meditazione di Ibeer e Brewfist accompagnate dalla degustazione di un whisky e (per chi vuole) da un sigaro. Selezionatore dei prodotti e conduttore della serata sarà Francesco Stefanelli. L’ingresso costa 5 euro e dà diritto a un bicchiere da degustazione e alla possibilità di partecipare alle attività gratuite della manifestazione. Con altri 5 euro si potrà acquistare un gettone, valido per la degustazione delle birre.