La Special Kitchen di Heinz Beck arriva al Policlinico Gemelli di Roma

28 Giugno 2019

Una cucina mobile, con padelle e pentole per tenere laboratori speciali ai piccoli pazienti del reparto di oncologia pediatrica. I cui fornelli sono stati accesi, per la prima volta, dallo chef 3 stelle Michelin Heinz Beck. Un'iniziativa dedicata ai pazienti più piccoli per momenti di svago ed educazione alimentareAl Policlinico Gemelli di Roma è arrivata una special kitchen, che è stata realizzata grazie alle donazioni ricevute da familiari e amici in memoria dello chef Alessandro Narducci, che con Beck collaborò in uno dei suoi ristoranti. Creata in partnership con Officine Buone, onlus attiva in 20 città italiane e in 45 ospedali, questa cucina speciale fa parte del più ampio progetto Special Cook, partito nel 2016 per offrire ai piccoli pazienti e alle loro famiglie momenti di svago e un supporto educativo verso la sana e corretta alimentazione. Così, nelle corsie del reparto di oncologia pediatrica, Special Cook prende forma come un talent di cucina: dalla realizzazione delle ricette all’impiattamento, tutto è volto a offrire stimoli sull’importanza di mangiare cibi allo stesso tempo sani e gustosi.

L’iniziativa sta suscitando interesse da parte degli ospedali di tutta Italia. Il primo a ricevere la special kitchen era stato l’anno scorso il reparto di Disturbi del comportamento alimentare dell’ospedale Niguarda di Milano, che domenica prossima riceverà un’altra cucina, stavolta per il Centro Clinico Nemo.

Non potevamo immaginare – ha dichiarato Ugo Vivone di Officine Buone Onlusquanto donare il proprio talento potesse essere contagioso. Sono tantissimi gli chef e i giovani talenti di cucina che hanno partecipato con entusiasmo alle numerose tappe di Special Cook. Oggi siamo ancora più orgogliosi perché il nostro obiettivo di dotare tutti gli ospedali e istituti di cura con cui collaboriamo di una cucina mobile, strumento fondamentale per gli chef per preparare in modo professionale, si sta sviluppando rapidamente grazie al contribuito di quanti ci sostengono. Dopo Milano e Roma in autunno sarà la volta di Torino dove consegneremo la quarta Special Kitchen presso il Reparto di Oncologia Pediatrica dell’Ospedale Regina Margherita”.