Puglia: 12 ristoranti al mare per tutti i gusti

3 Agosto 2019

Con 784 km di coste, la Puglia è una delle regioni preferite dagli Italiani per le loro vacanze al mare: siete mai stati a Gallipoli ad agosto? Più o meno l’intera popolazione italiana si trova lì. Ovviamente anche i ristoranti sono pieni e trovare un posticino dove mangiare, soprattutto sul mare, non è così semplice. Allora ecco 13 ristoranti dove mangiare sulle coste pugliesi, da Nord a Sud, magari anche con i piedi nell’acqua.

  1. Il Capriccio (Vieste). Vieste si trova sul Gargano, nella parte nord della Puglia, e il Capriccio è proprio all’interno del porto turistico. Alla guida della cucina Leonardo Vescera, ex chef di Buckingham Palace, che propone piatti della tradizione pugliese con un twist internazionale: da provare Riso, patate e cozze: tutta un’altra storia e Spirito viestano, contaminazioni d’Oriente (dentice in foglia di limone del gargano su crema di bietolina di campo e tenerumi croccanti). 
  2. Porta di Basso (Peschici). Sempre sul Gargano, Peschici è una cittadina premiata anche bandiera blu per il suo mare. All’interno del paese vecchio si trova il ristorante di Domenico Cilenti, con una suggestiva vista mare da una scogliera di 90 metri. 8 tavoli e “La riscoperta dei prodotti autoctoni, delle verdure spontanee e delle ricette della tradizione, destrutturate nei singoli ingredienti, processi di cottura e di trattamento per poi ricomporle aggiornate alle richieste dell’ospite odierno”, questa la filosofia dello chef. 
  3. Le Lampare al Fortino (Trani). Due opzioni per cenare a Le lampare al fortino di Trani: o in una terrazza con vista a 180° sul porto o dentro una ex chiesa. Il menu prevede piatti di pesce creativi con prodotti del territorio come i bottoni ripieni di primizie o il rombo con tre consistenze di patate e olive Leccino.
  4. La Barca (Marina di Pulsano). Ci spostiamo in Salento, a Marina di Pulsano, a pochi km da Taranto. Qui il ristorante La Barca, aperto dal 1981, propone piatti dal sapore tradizionale con picchi creativi direttamente fronte mare. Assolutamente da provare la seppia affumicata e fritta e la selezione di crudi.
  5. Atlantis Bel Ami (Otranto). A Otranto, sempre nella zona del Salento, potrete trovare, oltre al ristorante che serve crudi di pesce e frutti di mare, uno stabilimento balneare dove rilassarvi dopo il pranzo e fare un bagno nel mare bandiera blu.
  6. La Puritate (Gallipoli). Gallipoli ad agosto in particolare si trasforma in una bolgia di persone, ma la trattoria La Puritate potrebbe essere il vostro angolo di paradiso. A due passi dalla spiaggia omonima nel centro storico di Gallipoli, questo locale propone da anni una cucina salentina autentica con un panorama da favola.
  7. Le Antiche Sere (Lesina). È vero, Lesina si trova su un lago costiero e non sul mare, ma il ristorante Le Antiche Sere ha comunque una vista spettacolare. Nazario Biscotti propone una cucina dove la tradizione lesinese si accosta a quella del vicino Gargano. Nel menu varie proposte con l’anguilla e pesci lacustri come il cefalo.
  8. Canneto Beach 2 (Margherita di Savoia). Margherita di Savoia, sulla foce del fiume Ofanto, è famosa per la sua cipolla bianca IGP. Proprio sul mare qui si trova Canneto Beach 2, ristorante e pizzeria che da oltre 50 propone una cucina di pesce e ricette tipiche della valle dell’Ofanto con un tocco di creatività.
  9. Al Trabucco da Mimì (Peschici). Famosissimo locale di Peschici, Al Trabucco si trova ovviamente all’interno di un’antica palafitta utilizzata per la pesca. La filiera del pesce è cortissima, quindi il menu dello chef Domenico Ottaviano cambia a seconda della disponibilità del mare: in generale però da provare Acqua-sale con salicornia, uovo e bottarga, le Lagane al ragù di pésc trabucc e il Pan mbuss di cefalo, miso e funghi trombetta del morto.
  10. Da Tuccino (Polignano a Mare). Cinquant’anni e non sentirli: Da Tuccino li compie nel 2019 e continua a servire prodotti tipici della zona come le Orecchiette al nero di seppia con vongole veraci, gamberi rossi e zucchine o Gamberi viola di Gallipoli al Sale. Un plus è sicuramente la terrazza sul mare, sulla quale passare la serata a guardare le luci delle barche dei pescatori.
  11. Aqua de Le Dune Suite Hotel (Porto Cesareo). Sulla costa ovest del Salento, con vista sulla spiaggia di Porto Cesareo, si trova Aqua, il ristorante del Le Dune Suite Hotel. Dalla cucina lo chef Emanuele Frisenda propone piatti nitidi come gli spaghetti ai tre pomodori: pomodoro giallo e rosso Donna Olearia e Datterino o i Paternostri al nero. 
  12. Saleblu Restaurant (Monopoli). Più vicino al mare di così è impossibile, questa è una delle particolarità del Saleblu Restaurant dell’hotel La Peschiera di Monopoli. Mangiare, praticamente con i piedi nel mare, i piatti dello chef Vito Casulli è un’esperienza indimenticabile. Nel menu piatti come la Zuppetta di trippa e polpo su crema di cicerchie con cremoso di ricotta all’arancia o il plateau di crudi.