Il burro adesso si fa con l’acqua

26 Agosto 2019

È sicuramente burro, ma contiene pochissime calorie, perché è fatto quasi completamente d’acqua. A realizzare questa nuova variante light di uno dei prodotti di più comune utilizzo in cucina è stata la Cornell University, un burro poco calorico con un'alta percentuale di acqua americana, che ha pubblicato i risultati del suo esperimento sulla rivista Acs Applied Materials & Interfaces. Il nuovo prodotto conta su 25,2 calorie per cucchiaio (circa 10 grammi) di cui 2,8 grammi di grassi. Un bel risultato contro le circa 100 kcal e gli 11 grammi di grassi della versione tradizionale. Il segreto? Nell’80 % di acqua contenuta. Questo burro leggero, infatti, è stato creato grazie a un processo che consente di emulsionare una grande quantità di liquido con minuscole gocce di olio vegetale e grasso animale.

La procedura non è una novità – l’emulsione è alla base di molte ricette, su tutte sicuramente la maionese – ma questa quantità di acqua non era mai stata raggiunta finora. Il risultato è ottimo: un prodotto che ha la consistenza, la cremosità e il sapore del burro. Ma, strizzando l’occhio al nostro girovita, praticamente un quarto delle calorie.