Non solo cibo: le app del beverage a domicilio

4 Settembre 2019

Conciliare il desiderio di trascorrere la serata in casa con la voglia di gustare il proprio piatto preferito senza il minimo sforzo non è mai stato così facile: grazie al food delivery ormai è possibile ordinare qualsiasi cosa scegliendo tra ogni tipo di cucina possibile e immaginabile, bere bene senza il pensiero di tenere fornita la propria cantina casalinga dal coreano all’eritreo, passando per il giapponese e il messicano. Anche se nella maggior parte dei casi, insieme al cibo si possono ordinare anche bibite in lattina o in vetro, il mondo del drink delivery è tutta un’altra cosa. Chi se ne intende lo sa: non c’è niente di più soddisfacente che trascorrere sul divano di casa un piacevole momento all’insegna del buon bere senza il pensiero di tenere sempre ben fornita la propria cantina casalinga. Da qualche anno le app del beverage che si occupano della consegna a domicilio di drink e bevande – sia alcolici che non – stanno diventando una tendenza sempre più utilizzata coinvolgendo soprattutto il territorio milanese, ma non solo. Ecco quelle da scaricare subito.

  1. Winelivery. Dopo essersi diffusa ampiamente a Milano, Bologna, Bergamo, Torino e Firenze, Winelivery è finalmente arrivata anche a Roma e a breve coinvolgerà alcune città del sud Italia come Napoli e Catania. Quest’app vi consentirà di ordinare dal proprio telefono vino, birra, liquori e amari e di riceverli entro mezz’ora a prezzi assolutamente convenienti. Potrete scegliere tra più di 1.800 prodotti tra vini, drink, birre e cocktail: il vostro ordine verrà consegnato all’indirizzo indicato in apposite confezioni che consentiranno la conservazione della giusta temperatura.
  2. Just Drink Milano. Se abitate a Milano non potete non scaricare questa app: pratica e veloce, Just Drink sfrutta lo stesso principio di Just Eat. Aperol, Martini, birra, Campari, vino, spumante, gin, grappa, vodka e snack vari saranno disponibili dalle 19 alle 5 di mattina: una volta che avrete concluso l’ordine riceverete il tutto a domicilio entro mezz’ora e con una spesa minima di 30 euro avrete anche la consegna gratuita.
  3. Thirsty Milano. Un’altra alternativa davvero molto competitiva è l’app Thirsty attraverso la quale potrete ricevere a domicilio in pochissimo tempo i migliori vini in circolazione: c’è solo che l’imbarazzo della scelta. Basterà andare sull’home page dell’app, scegliere la bottiglia – selezionando annata e tipologia tra bianchi, rossi e rosati – e pagare con carta di credito. Tra l’ampia offerta proposta da Thirsty troverete anche dei simpatici cocktail kit composti da un super alcolico, una bibita gassata e del ghiaccio. Tutti i prodotti potranno essere ordinati dalle 18 alle 2 di notte.
  4. Tannico.it. Definita come “l’enoteca di vini italiani più grande al mondo”, Tannico.it conta 2.500 cantine tra piccole e grandi, 14.000 etichette e 250.000 bottiglie in magazzino conservate a temperature costanti e controllate. Grazie a quest’app si possono acquistare vini italiani da ogni parte del globo garantendo consegne entro le 24 ore in Italia, mentre in 2 settimane in caso di ordini provenienti dagli Stati Uniti. Il vino sarà consegnato in appositi imballaggi contro sbalzi di temperatura e possibili urti. Inoltre, la garanzia del prodotto è assicurata da un vero e proprio team di sommelier che si occupa della degustazione di ogni bottiglia prima che sia messa in vendita.