In Giappone arriva il ramen di piraña

5 Settembre 2019

Il primo aprile scorso, l’associazione di eventi giapponese Holiday Jack aveva diffuso un comunicato stampa in cui annunciava la creazione del primo piraña ramen al mondo. Era saltato fuori quasi subito che sì, di pesce si trattava, ma soltanto d’aprile. il piatto è nato da un pesce d'aprile Gli organizzatori, però, non avevano fatto bene i conti con gli amanti di noodles di tutto il Paese: chi triste, chi arrabbiato, erano già tutti impazziti soltanto all’idea. Ed ecco che, alla ricerca di un modo per riconquistare il favore dei fan, Holiday Jack alla fine ha trovato un modo per rendere questo piatto di ramen una realtà.

Dopo aver ordinato 2000 piraña commestibili dal Rio delle Amazzoni in Sudamerica fino al Giappone, per circa 300 chili di pesce, ora l’associazione è finalmente pronta a mettere sul piatto il primo vero piraña ramen del mondo. Al Ninja Cafe and Bar Asakusa di Tokyo, infatti, potrai avere una ciotola con il 100% di brodo di piraña, noodles e, volendo, l’aggiunta di un pesce intero. L’unico problema, però, è che ti toccherà sbrigarti: ce ne saranno soltanto mille ciotole e saranno disponibili soltanto per 4 giorni, dal 20 al 23 settembre prossimo.

Il piatto sarà venduto al dettaglio per 3mila yen (circa 25 euro). Con un piraña intero come topping bisognerà aggiungere altri 2.500 yen. Certo, il prezzo potrà sembrare un po’ caro, ma visto che non capita tutti i giorni di poter assaggiare un pesce così, forse vale la pena tentare.

  • FONTE
  • SN 24
  • IMMAGINE
  • SN 24