Ritirate bottigliette d’acqua per batteri

18 Settembre 2019

Il ministero della Salute ha diffuso un nuovo avviso di allerta alimentare e disposto il ritiro di acqua a marchio Sorgesana, a causa della possibile presenza del batterio Pseudomonas aeruginosa. Il richiamo è riferito alle bottigliette di acqua del marchio Sorgesana, confezionate da 50 cl e in materiale PET, con il numero di lotto L 402 14. Sulle bottiglie incriminate è indicata la data di scadenza del 13/02/2021 mentre il marchio dello stabilimento/del produttore è Lete S.p.A (sede dello stabilimento Pratella, Provincia CE).

Il batterio Pseudomonas aeruginosa è considerato tra i più pericolosi in termini di infezioni di origine ospedaliera. Questo perché è molto resistenti a diverse tipologie di antibiotici. Il batterio, inoltre, è considerato un patogeno opportunista, poiché tende a colpire in prevalenza soggetti dalle difese immunitarie piuttosto basse. Tra le possibili conseguenze può causare otiti, polmoniti, meningiti, osteomielite, diarrea, infezioni alle vie urinarie ed endocardite. Il ministero ha quindi bloccato la vendita e ritirato il prodotto gli scaffali. L’indicazione di evitare nella maniera più assoluta il consumo dei lotti a rischio e di riconsegnarli presso il punto vendita.